Dal 1° luglio in California niente più foie gras

In In evidenza, Notizie by vventuratoLeave a Comment

Condividi
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Niente più foie gras. L’ha detto la California che lo  mette al bando a partire dal prossimo primo luglio e così gli amanti del fegato d’oca dovranno dire addio al loro piatto preferito. “E’ crudele e disumano”, ha commentato Paul Shapiro, della ‘Humane Society of the United States’, un’organizzazione che si occupa della tutela degli animali, riferendosi al modo in cui vengono ingozzate le oche per far moltiplicare anche di dieci volte le dimensioni del loro fegato.

La legge per mettere al bando uno dei prodotti piu’ tipici della cucina francese era stata approvata piu’ di sette anni fa, ma l’unico risultato-compromesso ottenuto finora era stato quello di consentire ai produttori di ‘Foie gras’ di adottare un sistema piu’ rispettoso degli animali per realizzare la prelibatezza. Lo sforzo tuttavia non e’ servito. “Ho avuto il ‘foie gras’ da quando ero piccolo – ha detto Gerald Hirigoyen, proprietario di un ristorante a San Francisco – e ora dovro’ abbandonare l’idea. E’ triste tutto questo per noi chef”.

In attesa che entri in vigore il bando, il risultato finora ottenuto e’ un aumento del prezzo, quasi raddoppiato a causa dell’incremento della domanda per assaggiare l’ultimo boccone di fegato d’oca prima che scompaia dalle tavole californiane. E se pensate che in Europa il foie gras non verrà bandito, bè c’è poco da stare tranquilli perchè proprio dalla calda California sono partiti divieti che poi hanno preso piede in tutto il resto del mondo. Un indizio? Marmitte catalitiche, il cui divieto partì proprio dalla California per arrivare al vecchio continete…

 

Fonte: Ansa

About the Author

vventurato


Condividi
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Leave a Comment

Time limit is exhausted. Please reload CAPTCHA.