Cappellaccio di funghi porcini, salsa di bagnacauda e polpettine di galletto di Montespertoli

Ricetta – Cappellacci di funghi porcini, salsa di bagnacauda e polpettine di galletto di Montespertoli – Chef Beatrice Segoni del ristorante Konnubio di Firenze

In Paste e zuppe, Ricetteby vventuratoLeave a Comment

Condividi
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Vappellacci di funghi porcini con salsa di bagna cauda

Cappellaccio di funghi porcini, salsa di bagnacauda e polpettine di galletto di Montespertoli
0 da 0 voti
Stampa

Cappellaccio di funghi porcini, salsa di bagnacauda e polpettine di galletto di Montespertoli

Piatto Primi piatti
Keyword bagna cauda, funghi porcini
Porzioni 4 persone
Chef Beatrice Segoni

Ingredienti

Per la sfoglia

  • 500 g di farina di semola macinata a pietra
  • 20 tuorli

Per il ripieno

  • 300 g di funghi porcini
  • 1 spicchio di aglio
  • 100 g di ricotta
  • Nepitella
  • Olio extravergine di oliva
  • Sale pepe

Per la bagna cauda

  • 300 g di spicchi di aglio
  • 4 filetti di Acciughe del Cantabrico
  • 80 gdi patate bollite

Per le polpettine

  • 1 galletto di Montespertoli
  • Sedano
  • Carota
  • Cipolla bianca
  • Pane grattugiato
  • Olio di semi per friggere

Istruzioni

Per la sfoglia all’ uovo;

  1. Impastare insieme uova e farina, ottenere un panetto liscio ed omogeneo, avvolgerlo nella pellicola e lasciarlo riposare mezz’ora a temperatura ambiente.

Per il ripieno dei cappellacci:

  1. Soffriggere l’aglio in camicia, poi toglierlo dall’olio e versare i funghi porcini puliti e tagliati a dadini.
  2. Aggiustare di sale pepe e a fine cottura aggiungere la nepitella.
  3. Tritate bene al coltello e aggiungete la ricotta.
  4. Tirate una sfoglia molto sottile, disporre il ripieno a mucchietti distanti tra loro e realizzate i cappellacci.

Per le polpettine:

  1. Bollire il galletto in acqua sedano carota e cipolla bianca.
  2. Poi disossarlo, macinare la carne e formare delle piccole polpettine, impanare e friggere.

Per la bagna cauda:

  1. Pulire l’aglio e farlo bollire con un terzo del latte.
  2. Ripetere l’operazione per 3 volte e l’ultima volta aggiungere la patata.
  3. In una casseruola rosolare le acciughe con olio e un poco di scalogno.
  4. Unire all’aglio e frullare tutto insieme all’aglio ed aggiustare di sale e pepe.
  5. Cuocere la pasta in abbondante acqua salata e bollente, scolare i cappellacci quando saranno a galla e saltarli in padella con del burro salato.
  6. Versare la bagna cauda all’interno di una fondina, aggiungere i cappellacci e decorare con le polpettine.

 

About the Author

vventurato


Condividi
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Leave a Comment

Time limit is exhausted. Please reload CAPTCHA.