Cappelletti polpo, patate e porro

Cappelletti polpo, patate e porro

In Ricette, Senza categoria by vventuratoLeave a Comment

Condividi
  • 57
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
    57
    Shares

La ricetta dei cappelletti polpo, patate e porro dello chef Maurizio De Filippis del ristorante Riso Amaro di Fondi (LT)

 

Cappelletti polpo, patate e porro

La ricetta dei cappelletti polpo, patate e porro dello chef Maurizio De Filippis del ristorante Riso Amaro di Fondi (LT)

 

Cappelletti porro, patate e porro

Preparazione 15 minuti
Cottura 12 minuti
Tempo totale 27 minuti
Porzioni 4 persone
Chef Maurizio De Filippis

Ingredienti

  • 200 g di pasta all'uovo in sfoglie sottili

Per il ripieno di polpo

  • 800 g di polpo
  • 1 spicchio di aglio
  • sale

Per la polvere di porro

  • 1 porro

Per il brodo di patate arrosto

  • 1 kg di patate
  • 5 g di pepe di timut
  • olio extravergine di oliva

Per la guarnizione

  • dragoncello tritato

Istruzioni

Per il ripieno di polpo

  1. Sistemare il polpo intero all'interno di un sacchetto per il sottovuoto, dunque utilizzare l'apposito attrezzo per eliminare l'aria e sigillare il sacchetto. Cuocere il polpo a 85 °C nel forno a vapore per circa un'ora. Quando sarà cotto, toglierlo dal sacchetto e tagliarlo a dadini quindi farlo insaporire in padella con uno spicchio di aglio, olio extravergine di oliva, un poco della sua liquido di cottura e sale. Frullarlo non troppo finemente ottenendo una crema consistente, trasferirla nel sa à poche e tenere in frigo fino all'utilizzo.

Per il brodo di patate arrosto

  1. Lavare e pelare le patate, quindi tagliarle a pezzetti e condirle con olio extravergine di oliva e sale. Cuocere in forno a 180 °C per circa quaranta minuti e quando saranno pronte lasciarle in infusione in acqua (dovrà essere il doppio del peso delle patate) e il pepe di timut. Lasciare in infusione una notte e successivamente recuperare il brodo.

Per la polvere di porro

  1. Lessare le foglie del porro, asciugarle bene e grigliarle. Lasciarle disidratare in forno a 65 °C fino a che non saranno totalmente asciutte e croccanti. Frullarle ottenendo una polvere fine.

Per il confezionamento dei cappelletti

  1. Disporre le sfoglie di pasta su un piano di lavoro infarinato, se necessario sternderle ulteriormente per ottnenere una sfoglia molto sottile.
    Disporre un poco di ripieno di polpo in mucchietti ben distanziati tra loro, coppare con un coppa pasta di forma tondo di poccole dimensioni e confezionare i cappelletti avendo cura di eliminare l'aria e di sigillare bene i bordi.

Per la finitura del piatto

  1. Cuocere i cappelletti in abbondante acqua salata e bollente, scolarli appena verranno in superficie e saltarli in padella con il brodo di patate.
    Quando saranno cotti, scolarli, versarli nelle fondine e guarnire con la polvere di porro e del dragoncello tritato.

About the Author

vventurato


Condividi
  • 57
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
    57
    Shares

Leave a Comment

Time limit is exhausted. Please reload CAPTCHA.