Conegliano Valdobbiadene Prosecco Superiore Maso di Ronche Dry 2018 – Cenetae – Sparkle 2020

In Cenetae, Sparkle 2020, Veneto by SparkleLeave a Comment

Condividi
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  


Vino: Conegliano Valdobbiadene Prosecco Superiore Maso di Ronche Dry 2018

Sparkle 2020 - 4 sfere su 6

Produttore: Cenetae


Agrumi chiari e scuri giocano con note di macchia mediterranea e con i fiori bianchi, mentre il gesso e le mandorle completano il naso. Al palato è dinamico e croccante, con un finale ricco di frutta. Buono con tempura di gamberi in agrodolce.

Annata: 2018
Denominazione: CONEGLIANO-VALDOBBIADENE Prosecco Superiore DOCG
Uvaggio: glera
Fermentazione: tank
Alcool: 11.5 per cento
Voto: 4.0 / 5
Produzione: 4.877
Prezzo: 12,00 Euro

Degustazione: Giallo chiaro con riflessi argentei e perlage fine e persistente. Naso garbato e fresco, con sentori di agrumi verdi come il lime, il cedro e il bergamotto. Si apre poi verso un frutto più dolce, con l’agrume sempre protagonista: esala quindi l’arancia bionda, il mandarino e poi la mela, la pera, la pesca e la susina. Compaiono ricordi di panificazione, uniti alla nota verde di melissa, salvia, rosmarino, erba medica, dragoncello e mentuccia. Sullo sfondo, sempre presente un floreale gentile che ricorda ginestra, biancospino, rosa bianca e margherita. Si congeda con una nota minerale di gesso e selce, unita a sentori di mandorla secca e anacardi gentilmente tostati. In bocca è cremoso e vivace, con una piacevolissima freschezza che ben bilancia le sensazioni dolci. La tessitura dinamica alimenta ritorni di frutta e fiori, mentre la carbonica solletica gentilmente il palato. Torna anche il minerale, che assume una connotazione più salmastra ricordando salgemma e arenaria. La struttura è adeguata, in grado integrare tutte le parti. Il finale è persistente, con sentori di agrumi, mela e note verdi profumate.

Etichetta di




Torna alla pagina iniziale di Sparkle 2020
About the Author
Sparkle

Sparkle

Sparkle è la guida ai migliori vini spumanti secchi d'Italia, una pubblicazione annuale edita dal 2003. I vini sono valutati con un punteggio in decimi, da 0,5 a 5 sfere. I dati relativi a ciascun vino - uve, metodo di spumantizzazione, numero di bottiglie prodotte, prezzo medio in enoteca - sono forniti dalle aziende produttrici.


Condividi
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Iscriviti alla newsletter di Cucina & Vini !

Leave a Comment

Time limit is exhausted. Please reload CAPTCHA.