Ricetta – Frittura di pesce

In Mare, Ricette by vventuratoLeave a Comment

Condividi
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

La ricetta della frittura di pesce del Beluga Bistrot&Terrace del Romeo Hotel di Napoli

 

5 da 1 voto
Stampa

Frittura di pesce

Porzioni 4 persone
Chef Salvatore Bianco

Ingredienti

  • 12

    Gamberetti rossi

  • 12 acciughe
  • 4 triglie
  • 4 merluzzi piccoli
  • 250 g cepole

Per la frittura

  • 250 g di semola
  • olio di semi
  • sale

Istruzioni

Per la pulizia del pesce

  1. Sciacquare le triglie sotto l'acqua corrente e, utilizzando delle forbici, eliminare le interiora quindi lavarle nuovamente e tenerle da parte. Ripetere la stessa operazione con i merluzzetti, le alici e le cepole. Per i calamari staccare il mantello dalla testa ed eliminate la penna di cartilagine interna. Lavare il mantello sotto l'acqua corrente ripulendolo dalle interiora. Fare una leggera incisione e tirare via la pelle utilizzando un coltellino. Lavare nuovamente i calamari sotto l'acqua, incidere poi le pinne per separarle dal mantello e tagliare il resto ad anelli. Utilizzando un coltello eliminare gli occhi e il becco dai tentacoli; tagliarli a metà qualora fossero troppo lunghi. Sciacquare anche i gamberi sotto l'acqua corrente.

Per la frittura

  1. Scaldare abbondante olio di semi in un tegame largo e alto portandolo a una
    temperatura di 180-190 °C. Versare la semola in un contenitore basso e largo.
    Quando l'olio sarà arrivato a temperatura infarinare completamente i merluzzetti,  eliminate la semola in eccesso e tuffarli uno per volta nell'olio
    bollente. Infarinare le triglie e friggerle insieme ai merluzzetti. Attendere 4 minuti e quando saranno ben dorati scolarli e trasferirli su un vassoio con della carta paglia. Infarinare poi i calamari, eliminare la farina in eccesso scuotendoli all'interno di un colino cinese. Friggerli velocemente fino a doratura e trasferirli accanto agli altri pesci. Infarinare poi le alici e le cepole scuotendo anch'esse all'interno di un colino
    cinese, quindi friggerle fino a doratura. Trasferirle sul vassoio con la carta paglia. Infine i gamberi, passarli nella semola  e immergeteli nell'olio caldo per circa un minuto. Scolarli e trasferirli sul vassoio insieme agli altri pesci. Servire la frittura ben calda e salarla al momento.

About the Author

vventurato


Condividi
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Leave a Comment

Time limit is exhausted. Please reload CAPTCHA.