Gnudi di ricotta di pecora

Ricetta – Gnudi di ricotta di pecora

In Paste e zuppe, Ricette by RicetteLeave a Comment

Condividi
  •  
  •  
  • 2
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
    2
    Shares

La ricetta degli gnudi di ricotta di pecora di Andrea Perini, chef del ristorante Al 588 di Bagno a Ripoli (FI)

Gnudi di ricotta di pecora

La ricetta degli gnudi di ricotta di pecora di Andrea Perini, chef del ristorante Al 588 di Bagno a Ripoli (FI)

Gnudi di ricotta di pecora
5 da 2 voti
Stampa

Gnudi di ricotta di pecora

Gli gnudi sono dei ravioli nudi, senza la pasta esterna, solo con l'interno di ricotta e spinaci. Tipici della tradizione contadina, toscana, è un primo piatto forte e delicato al tempo stesso. Un gnocco di ricotta, quindi, che un pizzico di farina aiuta a tenere intero, senza che sia distrutto dalla cottura.

Questa versione della ricetta degli gnudi di ricotta di pecora è di Andrea Perini, chef del ristorante Al 588 di Bagno a Ripoli (FI).

Piatto Primi piatti
Cucina Cucina regionale italiana
Keyword funghi pioppini, ricotta, salvia, spinaci
Preparazione 1 ora
Cottura 30 minuti
Porzioni 4 persone
Chef Andrea Perini

Ingredienti

Per gli gnudi di ricotta

  • 250 g di ricotta di pecora
  • 60 g di parmigiano
  • 16 g di farina

Per la crema di spinaci

  • 500 g di spinaci
  • acqua di cottura degli spinaci
  • olio extravergine di oliva
  • sale

Per la crema di funghi pioppini

  • 500 g di funghi pioppini
  • 1 spicchio di aglio
  • Olio extravergine di oliva
  • sale, pepe

Per il crumble ai funghi porcini

  • 140 g di farina
  • 100 g di polvere di porcini disidratati
  • 125 g di burro

Per l'insalata di spinaci freschi

  • 50 g di spinaci
  • aceto di riso
  • sale

Per la guarnizione

  • 12 foglie di salvia fritte

Istruzioni

Per gli gnudi di ricotta

  1. Per gli gnudi impastare la ricotta, il parmigiano e la farina fino ad ottenere un impasto omogeneo. Formare delle sfere, circa 3 per persona, farle riposare 30 minuti in frigo coperte dalla pellicola.

Per la crema di spinaci

  1. Scottare gli spinaci freschi in acqua bollente salata fino a quando la foglia non sin sfibra, passare in acqua e ghiaccio, strizzare a mano e frullare, emulsionando acqua di cottura e olio extravergine di oliva fino ad ottenere una crema liscia. Setacciarla e lasciarla da parte.

Per la crema di funghi pioppini

  1. Saltare in padella i pioppini con extravergine di oliva e uno spicchio di aglio. Aggiustare di sale e pepe e portate a cottura aggiungendo acqua. Ridurre in crema e passare al setaccio lasciando da parte 12 funghi per la guarnizione.

Per il crumble ai porcini

  1. Mettere in una planetaria - utilizzando la foglia - la farina, il burro e un pizzico di sale ottenendo la consistenza sabbiosa. Versarle l'impasto in una teglia antiaderente, spolverizzare con la polvere di porcini disidratati e cuocere in forno a a 170 C° per 15 minuti. Durante la cottura avere cura di muovere il composto per ottenere le "briciole".

Per l'insalata di spinaci


  1. Lavare accuratamente gli spinaci e condirli con aceto di riso e sale.

Per la finitura del piatto 

  1. Cuocere gli gnudi in acqua salata per circa 3 minuti, tostarli leggermente in una padella antiaderente ricoperta con della carta da forno. Servirli accompagnati dalle due creme calde, una foglia di salvia fritta e l'insalata di spinaci freschi.

About the Author
Ricette

Ricette

Cucina & Vini contiene ricette classiche della cucina italiana e internazionale, da provare e da gustare. Non dimenticarti di assegnare un punteggio cliccando sulle stelline o aggiungi la tua opinione nei commenti


Condividi
  •  
  •  
  • 2
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
    2
    Shares

Iscriviti alla newsletter di Cucina & Vini !

Leave a Comment

Time limit is exhausted. Please reload CAPTCHA.