Piccione in casseruola con funghi galletti

Ricetta – Piccione in casseruola con funghi galletti – Chef Annarita Simoncini del ristorante I Sette Consoli – Orvieto (TR)

In Ricette, Terra by vventuratoLeave a Comment

Condividi
  • 18
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
    18
    Shares

Piccione in casseruola con funghi galletti  

 

Piccione in casseruola con funghi galletti
0 da 0 voti
Stampa

Piccione in casseruola con funghi galletti

Vi inviato a provare la ricetta del piccione in casseruola con funghi galletti dello chef Annarita Simoncini, oppure provarla direttamente al ristorante I Sette Consoli di Orvieto (TR) 

Keyword galletti, piccioni
Porzioni 4 persone
Chef Annarita Simoncini

Ingredienti

  • 4 piccioni di circa 400 gr. ciascuno
  • 500 g di funghi galletti
  • 1 mazzetto di erbe aromatiche
  • 1 cipollotto
  • 1 carota
  • 1 costa di sedano
  • 1 spicchio di aglio
  • Mezzo bicchierino di Marsala
  • Olio extravergine di oliva
  • Sale
  • Pepe

Istruzioni

  1. Pulire, fiammeggiare e disossare i 4 piccioni. Mettere le ossa in una casseruola con il cipollotto, la carota e il sedano; coprire con acqua calda quindi portare a bollore, salare e far bollire per circa 15 minuti.
  2. Filtrare e far restringere il fondo fino ad ottenere la consistenza di uno sciroppo.
  3. Pulire i funghi galletti con un panno umido e togliere il gambo con un coltello. In una casseruola, scaldare tre cucchiai di olio extravergine di oliva e rosolarvi i piccioni con il mazzetto di erbe aromatiche (salvia, rosmarino, timo, alloro). Salare e pepare. Sfumare con mezzo il vino Marsala, aggiungere qualche cucchiaio di fondo ottenuto dalle ossa dei piccioni e portare a cottura cercando di far rimanere la carne al sangue.
  4. In una padella saltare velocemente i funghi con olio extravergine di oliva e uno spicchio di aglio; aggiustare di sale e pepe.
  5. Scaloppare il petto di piccione e lasciare intere le cosce, quindi sistemare sul piatto i funghi e adagiarvi sopra il petto e le cosce. 

  6. Finire il piatto con un poco di salsa di cottura.

 

About the Author
Valentina Venturato

vventurato


Condividi
  • 18
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
    18
    Shares

Iscriviti alla newsletter di Cucina & Vini !

Leave a Comment

Time limit is exhausted. Please reload CAPTCHA.