Sfogliatelle Santa Rosa

Ricetta – Sfogliatelle Santa Rosa – Chef Christoph Bob, ristorante Il Refettorio de Il Monastero Santa Rosa – Conca dei Marini ( Sa )

In Frutta e dolci, Ricette by vventuratoLeave a Comment

Condividi
  • 2
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
    2
    Shares

Ecco la ricetta di un dolce tipico della tradizione partenopea, questa volta nella sua versione ancora più golosa. La sfogliatella Santa Rosa impreziosità da morbida crema pasticcera e dalle amarene sciroppate.

la 146 bassa-pdf - Adobe Reader-bmp

Sfogliatelle Santa Rosa
0 da 0 voti
Stampa

Sfogliatella Santa Rosa

Ecco la ricetta di un dolce tipico della tradizione partenopea, questa volta nella sua versione ancora più golosa. La sfogliatella Santa Rosa impreziosità da morbida crema pasticcera e dalle amarene sciroppate. E' proposta dallo Chef Christoph Bob, ristorante Il Refettorio de Il Monastero Santa Rosa a Conca dei Marini ( Sa )

Keyword amarene, crema pasticcera, ricotta
Porzioni 12 sfogliatìelle
Chef Christoph Bob

Ingredienti

Per la pasta croccante

  • 1 kg di farina
  • 400 g di acqua
  • 250 g di strutto
  • 20 g di zucchero
  • 10 gdi sale

Per la farcia

  • 415 g di acqua
  • 250 g di ricotta vaccina
  • 150 g di zucchero a velo
  • 140 g di semola
  • 2 uova
  • 250 g bucce di arancia candite
  • 1 limone
  • 1 arancia
  • Cannella
  • 5 g di sale

Per la guarnizione

  • Crema pasticcera
  • Amarene sciroppate
  • Zucchero a velo

Istruzioni

  1. Versare tutti gli ingredienti per la pasta croccante in una planetaria, eccetto lo strutto.
  2. Azionare la planetaria fino a ottenere una massa compatta e liscia.
  3. Ungere l’impasto con un poco di strutto, avvolgere nella pellicola e lasciare riposare per mezzora.
  4. Trascorso il tempo schiacciare leggermente l’impasto e stenderlo nella macchina sfogliatrice ottenendo una sfoglia molto sottile.
  5. Cospargere un poco di farina sulla spianatoia, stendervi la sfoglia e ungerne con lo strutto la superficie poi arrotolarla su
  6. se stessa stringendo bene, ottenendo un rotolo del diametro di sei centimetri e lungo venticinque. Ungere anche la superficie esterna con altro strutto e avvolgerlo nella pellicola; riporlo in frigo per almeno quattro ore. 

  7. Per la farcia, cuocere la semola in abbondante acqua con il sale per circa cinque minuti, dunque scolarla bene e farla raffreddare.

  8. Una volta ben fredda, aggiungere la ricotta precedentemente setacciata, le due uova intere, le bucce di arancia candite e tagliate a cubetti, un pizzico di cannella e la buccia grattugiata del limone e dell’arancia.
  9. Amalgamare il tutto ottenendo un composto sodo.
  10. Togliere il rotolo di pasta dal frigo e, utilizzando un coltello ben affilato, tagliarlo in dischi spessi circa un centimetro.
  11. Ungere con lo strutto la superficie di un disco poi con le mani iniziare a lavorare per dargli la tipica forma a campana ruotandolo continuamente tra le dita e lavorandolo spingendo con i pollici dal centro verso il bordo mentre le altre dita fanno il movimento inverso, cioè dal bordo verso il centro.
  12. Riempire la cavità con la farcia fino al bordo che non andrà richiuso, ripetere l’operazione fino a esaurimento dei dischi e della farcia.
  13. Disporre le sfogliatelle in una teglia foderata con della carta forno e cuocere in forno preriscaldato a 180 °C per venti minuti.
  14. Una volta cotte e stiepidite cospargere le sfogliatelle con dello zucchero a velo e decorarle con della crema pasticcera e amarene sciroppate.

Note

Questa ricetta è presente sul numero 146 Agosto Settembre di Cucina & Vini a pagina 90.

 

About the Author

vventurato


Condividi
  • 2
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
    2
    Shares

Leave a Comment

Time limit is exhausted. Please reload CAPTCHA.