Ricetta – Spaghettoni aglio, olio, colatura di alici di Anzio e mandorla acida – Chef Nicola Annunziata del ristorante Vistamare – Latina

In Paste e zuppe, Ricette by vventuratoLeave a Comment

Condividi
  • 32
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
    32
    Shares

 

5 da 1 voto
Stampa

Spaghettoni aglio, olio, colatura di alici di Anzio e mandorla acida

Keyword alici, mandorle
Porzioni 4 persone
Chef Nicola Annunziata

Ingredienti

  • 320 g di spaghettoni

Per la mandorla acida

  • 150 g di mandorle
  • 60 g di acqua minerale
  • 20 g di succo di limone

Per la salsa

  • 4 di spicchi di aglio di Nubia
  • 150 g di acqua frizzante
  • 10 g di colatura di alici di Anzio
  • 50 g di olio extra vergine di oliva
  • Peperoncino
  • Sale

Istruzioni

  1. Avviare la preparazione della salsa di mandorla acida facendo reidratare le mandorle per circa 15 minuti in acqua alla temparatura di 60 °C. Scolare le mandorle, versarle in una ciotola e con l’aiuto di un mixer ad immersione, frullarle aggiungendo poco a poco l’acqua frizzante e il succo di limone fino ad ottenere una crema liscia. Tenere da parte a temperatura ambiente.
  2. Pelare gli spicchi di aglio di Nubia e sbianchirli in acqua bollente ripetendo l’operazione tre volte e avendo cura di cambiare l’acqua in ogni passaggio. In una ciotola versare gli spicchi di aglio sbianchiti e con un frullatore ad immersione frullarli insieme alla colatura di alici di Anzio, l’ olio extravergine di olvia e l’acqua frizzante.
  3. Cuocere gli spaghettoni in abbondante acqua salata, scolarli al dente e versarli in una padella insieme alla salsa di aglio. Ultimarne la cottura a fuoco medio mantecando la pasta come se fosse un risotto. Saranno sufficienti 3 minuti.
  4. Disporre sul fondo di ogni piatto due cucchiai generosi di crema di mandorla acida e adagiarvi sopra un nido di spaghettoni.

 

About the Author

vventurato


Condividi
  • 32
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
    32
    Shares

Leave a Comment

Time limit is exhausted. Please reload CAPTCHA.