Go Back
+ servings

Risotto agli asparagi, nocciole di Giffoni e aceto balsamico

Ecco la ricetta del risotto agli asparagi, nocciole di Giffoni e aceto balsamico dello Chef Alessandro Balossini , enoteca/ristorante I Castelli di Genzano (Rm)
Portata Primi piatti
Cucina innovativa
Porzioni 4 persone
Risotto agli asparagi, nocciole di Giffoni e aceto balsamico
3 da 1 voto
VOTA
Chef Alessandro Balossini

Ingredienti  

  • 400 g di riso Carnaroli
  • 1 mazzo di asparagi
  • 250 ml di aceto balsamico di buona qualità
  • 120 g di burro
  • 120 g di nocciole di Giffoni tostate
  • 60 g di Parmigiano Reggiano 30 mesi
  • Sale
  • pepe

Istruzioni 

  • Per il riso portare a ebollizione due litri di acqua. In una casseruola fare tostare il riso a secco, quindi aggiungere il sale e l’acqua bollente versandone un mestolo alla volta. Trascorsi cinque minuti, unire la metà del Parmigiano Reggiano grattugiato e continuare la cottura sempre aggiungendo l’acqua un poco alla volta.
  • Nel frattempo, lavare e mondare gli asparagi eliminando l’estremità del gambo più dura, quindi lessarli velocemente in acqua bollente.
  • Dividere le punte dai gambi, arrostire le prime in una padella antiaderente con un filo di olio extravergine di oliva e metterle da parte.
  • Frullare i gambi aggiungendo un poco di acqua di cottura, fino a ottenere una salsa liscia, aggiustare di sale, quindi versarla nel riso in cottura.
  • Quando il riso sarà cotto, allontanare dal fuoco e mantecare con il resto del Parmigiano Reggiano grattugiato e il burro.
  • Disporre il riso a specchio su ogni piatto, aggiungere le punte di asparago e le nocciole tagliate grossolanamente e in ultimo decorare con la riduzione di aceto balsamico.