Go Back
+ servings

Sarde in saor di lamponi

Oggi vi proponiamo un classico della tradizione gastronomica veneta. Le sarde in saor presentate in una versione alternativa, infatti questa ricetta il saor è realizzato con i lamponi. Questo piatto è stato realizzato per noi dalla Chiara Pavan, resident chef del ristorante del Romantik Hotel Venissa di Mazzorbo (VE) a due passi dalla magica e coloratissima Burano.
Portata Secondi piatti
Cucina classica, Regionale Italiana
Porzioni 4 persone
0 da 0 voti
VOTA

Ingredienti  

Per le sarde

  • 24 sarde
  • 500 g di farina
  • 500 g di panko
  • 2 uova

Per il saor

  • 4 cipolle di Tropea
  • 80 g di pinoli
  • 80 g di uvetta
  • aceto di lamponi
  • 100 g di zucchero di canna

Istruzioni 

Per le sarde

  • Pulire le sarde eliminando la testa e la spina centrale. Chiuderle a libro e congelarle.

Per il saor

  • Versare in una casseruola lo zucchero di canna e lasciarlo caramellare. Quando sarà completamente sciolto sfumare con l’aceto di lamponi e salare leggermente, quindi aggiungere le cipolle tagliate non troppo sottilmente e lasciar stufare, finché diventeranno morbide e quasi trasparenti. Pronte le cipolle, scolare una piccola parte di liquido e tenerlo da parte, quindi condirle con l’uvetta e i pinoli

Per la frittura delle sarde

  • Passare le sarde, ancora congelate, prima nella farina, poi nell'uovo e infine nel panko. Tuffarle nell’olio bollente, farle dorare bene quindi scolare ed asciugarle dall’olio in eccesso.

Per la finitura del piatto

  • Sistemare nei piatti un poco di cipolle, adagiarvi sopra le sarde croccanti ben salate e completare il piatto con un poco di liquido precedentemente messo da parte.