Estate 2020 – Boom di prenotazioni al Riva Marina Resort in Puglia

In Senza categoria by vventuratoLeave a Comment

Condividi
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

 

Mai come in questo momento, i numeri del turismo sono quelli che ci danno il polso della situazione. Ci fanno capire se la macchina Italia è ripartita e con quale velocità. Ed è bellissimo sapere che le strutture alberghiere stanno lavorando bene come il Riva Marina Resort, una delle dieci strutture gestite dal grande gruppo alberghiero CDSHotels che ha aperto la stagione estiva con quasi tutte le 443 camere occupate!

“Abbiamo aperto con 35 ospiti. Un numero basso per la nostra struttura, ma non ci siamo dati per vinti”. A parlare è il direttore del resort Enzo Di Roma, che racconta con entusiasmo come invece progressivamente il numero degli ospiti è salito fino ad occupare l’intera struttura. Un chiaro segnale di ripresa oltre che una dimostrazione di stima e fiducia verso la catena CDSHotels per aver gestito l’emergenza e le successive disposizione, con grande serietà.

La cura del verde, la pulizia in spiaggia, la sanificazione costante degli spazi di uso comune e delle camere, nulla viene lasciato al caso. Per questo tutte le strutture CDSHotels si sono adeguate con molta serenità e, seguendo un rigido disciplinare ispirato alle direttive dell’Oms e della Regione Puglia, alle norme anti COVID-19.

Il Riva Marina Resort è uno dei primi villaggi green di Puglia. Ha infatti conseguito la certificazione EcoLabel: dai pannelli fotovoltaici che garantiscono la piena autonomia energetica e che fanno anche da tettoia ai parcheggi. A potenziare l’anima green di questo resort – che è adiacente alla riserva naturale di Torre Guaceto – contribuiscono i trenini elettrici per gli spostamenti interni, il completo riuso delle acque, depurate e utilizzate per l’irrigazione.

La spiaggia – interamente riservata agli ospiti – è una delle tante e dolci calette che caratterizzano la costa tra Ostuni e Carovigno e che viene definita romanticamente la Costa Merlata perché la scogliera bassa si insinua dolcemente nel mare, formando come tanti piccoli merli di un castello, intervallati da baie.

Per promuovere il turismo di prossimità ci sono anche le agevolazioni per chi proviene da Puglia, Basilicata, Molise e Calabria e desidera trascorrere una vacanza a Torre dell’Orso, nel villaggio Alba Azzurra. Tutte le info sono consultabili su www.cdshotels.it

 

About the Author
Valentina Venturato

vventurato


Condividi
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
[do_widget id="mc4wp_form_widget-2"]

Leave a Comment

Time limit is exhausted. Please reload CAPTCHA.