Best Sommelier of the World 2019 è il tedesco Marc Albert

In Notizie, Vino by vventuratoLeave a Comment

Condividi
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

 

È il tedesco Marc Almert il vincitore della sedicesima edizione di “Best Sommelier of the World”, kermesse ideata dall’Association de la Sommellerie Internationale (ASI), tenutasi ad Anversa dal 10 al 15 marzo 2019, che ha visto per la prima volta Zonin1821 partner ufficiale della manifestazione che conta oltre 50.000 sommelier membri da circa 60 Paesi. Al termine della premiazione Lorenzo Zonin è salito sul palco per premiare “il sommelier più empatico” con il Somm-Est, riconoscimento ideato da Zonin 1821 per decretare il miglior sommelier non solo in quanto esperto e professionista, ma anche per caratteristiche quali eleganza, simpatia ed empatia, caratteristiche difficili da valutare obiettivamente.

 

Questo speciale premio – stabilito da una giuria composta da 66 candidati del Best Sommelier of the World- è stato vinto dalla danese Nina Højgaard Jensen (anche seconda classificata del Best Sommelier of the World”). Il premio “Somm-Est” riflette l’idea di Zonin1821 che un sommelier, oltre ad essere un professionista del vino e della gastronomia, debba essere un individuo carismatico, comunicativo, pieno di risorse e in grado di emozionare grazie a una profonda conoscenza che è pronto a condividere con gli altri. Con questa iniziativa Zonin1821 – già ideatore di Epicurean , un club di sommelier, giornalisti, e opinion leader in ambito enogastronomico – forte della sua rete di relazioni nel mondo della sommelerie – conferma la volontà di offrire un supporto alla professione del sommelier, figura chiave nel promuovere la cultura del vino nel mondo.

About the Author

vventurato


Condividi
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Leave a Comment

Time limit is exhausted. Please reload CAPTCHA.