Dall’8 all’11 maggio Cucina&Vini è al BtoBio, la nuova kermesse del biologico abbinata a Tuttofood

Dall’8 all’11 maggio Cucina&Vini è al BtoBio, la nuova kermesse del biologico abbinata a Tuttofood

E’ cominciata ieri domenica 8 maggio e si protrarrà fino a mercoledì 11 nei padiglioni di Fiera Milano a Rho, in contemporanea con TUTTOFOOD la grande rassegna del Food B2B, la nuova fiera biennale, internazionale e professionale del biologico certificato, che vede tra gli ospiti anche la testata Cucina&Vini.

Alla sua terza edizione TuttoFood accoglierà operatori professionali del Food e della Nutrition in quattro padiglioni (13, 15, 22 e 24), per una superficie espositiva di oltre 40 mila metri quadri, con la presenza di 2 mila marchi, espositori provenienti da tutta Italia e con una gamma di prodotti rappresentativa del made in Italy, e con buyer esteri in arrivo da 67 Paesi. La formula, come sempre, è quella professionale del “business to business”, B2B, con incontri, workshop, partnership di prestigio con i più importanti e rappresentativi enti e associazioni di categoria del mondo del Food e della Ristorazione. Un calendario ricco di eventi, ospiti e sorprese.

Per l’edizione 2011 sono attesi buyer delle principali catene della GDO nazionale e internazionale, grossisti, importatori, esercenti e ristoratori.. Grande attenzione ai consumi fuori casa anche con uno spazio speciale all’universo Horeca, dove, in collaborazione con la FIPE, la Federazione italiana dei pubblici esercizi, saranno ospitati workshop e convegni, rivolti agli operatori del settore

Novità di questa edizione un’apertura al mondo legato al biologico con BtoBioEXPO e con Safe Food Tech, dedicato alla Food Safety e Food Ssecurity. Organizzata in partnership tra Fiere e Comunicazioni e Fiera Milano, ospita quasi 200 marchi in rappresentanza dell’eccellenza produttiva biologica italiana.
Buyer e importatori da tutto il mondo, incontri, degustazioni, showcooking, assaggi guidati da professionisti, star dell’alta cucina tradizionale, e non solo, chef pluristellati , sommelier campioni del mondo, premiazioni dei migliori oli e vini a livello mondiale, spazi ristorazione e altro ancora per un nuovo modello fieristico internazionale e professionale che vede protagonista il biologico certificato, un comparto in costante crescita.
Un comparto, quello italiano, che resiste bene alla crisi e che secondo i dati vale circa 3 miliardi di euro, conta più di 48 mila addetti, è il primo esportatore al mondo (circa 900 milioni di euro).l’Italia è tra i primi paesi al mondo per superficie coltivata bio (oltre 1milione e 100mila ettari) ed è ai vertici per numero di aziende votate al bio e per la produzione di ortaggi, cereali, agrumi, uva, olive bio.

INFO
www.tuttofood.it
www.btobio.it