Dimore con Gusto – Porte aperte all’hotel Vilòn. Scrigno luxury della Capitale

In Notizie by vventuratoLeave a Comment

Condividi
  •  
  •  
  • 1
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
    1
    Share

“Al Vilòn fin dal primo giorno che aprì, il primo pensiero è sempre stato quello di far sì che durante i giorni, le ore passate in hotel o al ristorante, gli ospiti fossero felici, coccolati, al sicuro. Quasi un po’ protetti. In un certo senso quindi ora non è cambiato molto”, racconta emozionata Giorgia Tozzi il direttore di questo meraviglioso hotel nel cuore di Roma, mentre ne annuncia la tanto attesa riapertura avvenuta martedì 3 giugno.
“C’è da sempre tantissimo rigore sull’igiene, sulla sicurezza del cibo e degli ambienti. Ho sempre interpretato il lusso soprattutto come far sì che io e tutti i Vilòners ci prendessimo cura dell’ospite, del suo benessere e ovviamente tanto più della sua salute.”
Grande è stato il lavoro che ha preceduto la riapertura, tutto è stato organizzato per riaccogliere gli ospiti con tutte le misure e le procedure di assoluta sicurezza di tutti gli ambienti e del personale anche condispositivi di protezione individuali. In vari punti saranno disponibili igienizzanti a base alcolica.

Quindi massimo rigore sulle procedure ma senza perdere l’atmosfera magica tipica di questo luogo.
Sia nell’hotel Vilon che nel ristorante Adelaide,
gli spazi hanno ancora più luce e ariosità, interno ed esterno quasi un ambiente unico, tra i tavoli ancora più distanza, così come tra le poltrone e i divani.
Il patio, mai così fiorito come ora, è  un’oasi dall’aria esotica tra felci e filodendri, ha due tavoli con divanetto a parete e pochi tavoli distanziati al centro.


E soprattutto per chi vuole l’esclusività più assoluta, riapre in gran spolvero la piccola quadreria, la mini sala arancione sul giardino con un solo tavolo dedicato e intorno i dipinti sulle pareti. L’ideale per una cena intima per due, oppure per tornare a cena fuori in famiglia riservando tutto lo spazio.
Stessa cucina gioiosa quella dello chef Gabriele Muro, essenziale, vera, ricca di sapori, colore. “Non è certo cambiato il mio modo di cucinare in questi mesi, racconta anche lui un po’ emozionato come fosse la prima volta, ho solo provato tanti piatti in più a casa, un po’ preso dalla nostalgia e scalpitando per tornare in pista, anzi in cucina! Poca cucina social, ammetto, io ho proprio bisogno e voglia di sapere che gli ospiti sono di là in sala. Quello che ho continuato tanto a fare è la ricerca sulla materie prime, sui piccolissimi produttori che si ritroveranno nei miei piatti di una primavera che ha già il sapore dell’estate. Molte le novità in menu e i piatti più amati, quasi un po’ classici di Adelaide.”
Per quanto il Vilòn ha sempre avuto quell’aria un po’ casual chic, rilassata, ora il desiderio è quello di far stare ancora di più a proprio agio gli ospiti, avere più spazio intorno, poter passare con leggerezza da una zona all’altra con informalità. Scegliere di sedere dove si vuole, trattenersi a tavola o passare del tempo sul divano prima o dopo pranzo o cena.
Insomma si esce da casa, dopo esserci stati fin troppo a lungo, e per quanto qui ci si senta sicuri come a casa, ci si regala qualche ora di evasione e di felicità di essere altrove.


Arrivando da una via dell’Arancio così defilata, protetta dai passanti, suonando il campanello di Adelaide al Vilòn, la sensazione è quella di entrare in una sorta di enclave felice, un po’ una piccola oasi protetta dove ci stavano aspettando e dove si troverà leggerezza, musica, altri commensali.
Al Vilòn si pranzerà e si cenerà su prenotazione così da offrire la migliore accoglienza agli ospiti, le garanzie di sicurezza e tutte le attenzioni.
Ma c’è di più, se al momento della prenotazione c’è un piatto in particolare che si ama, o che si desiderebbe tanto riassaggiare, basta chiederlo e Gabriele lo preparerà apposta. Quasi un piatto dedicato che andrà a comporre la wish list dei clienti più affezionati e di cui già adesso in molti casi lo Chef ricorda gusti e passioni.
E anche questo è il bello del Vilòn e di Adelaide, quell’aria un po’ da Club che ancora una volta ne fa il “nostro posto” che finalmente ha riaperto e ci aspetta per nuove emozioni.

VILÒN LUXURY HOTEL
Via dell’Arancio, 6900186 – Roma
Tel. +39 06 87 81 87
Fax +39 06 87 81 87 99
info@hotelvilon.com

About the Author
Valentina Venturato

vventurato


Condividi
  •  
  •  
  • 1
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
    1
    Share

Iscriviti alla newsletter di Cucina & Vini !

Leave a Comment

Time limit is exhausted. Please reload CAPTCHA.