Appuntamenti – Dal 23 al 26 novembre MERCATO MEDITERRANEO alla Fiera di Roma

In Eventi speciali, In evidenza, News, Notizie by vventuratoLeave a Comment

Condividi
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  


Dal 23 al 26 novembre arriva alla Fiera di Roma la prima edizione di MERCATO MEDITERRANEO, la manifestazione internazionale dedicata a tutta la filiera agroalimentare, che ripercorre epoche e trasformazioni principali della civiltà del Mediterraneo, passando per i tre continenti che si affacciano sul Mare Nostrum (Europa, Asia, Africa), con 5 aree espositive su una superficie di 20.000 mq.

Per quattro giorni Roma diventerà Capitale del Mediterraneo e il suo polo fieristico si trasformerà in un vero e proprio grande mercato alimentare, luogo di incontro e discussione su cui convergono culture e civiltà differenti, legate all’alimentazione.

LE AREE ESPOSITIVE
Il Salone si sviluppa in 2 padiglioni con 5 macro aree espositive tematiche:
Civiltà del Grano, è lo spazio più ampio, dedicato al grano e agli altri antichi cereali.
Civiltà del Mare, area dedicata alla pesca, attività primaria dagli albori della civiltà, come mezzo per la diffusione di contatti fra popolazioni diverse e di ricchezza.
Extravergine, ovvero l’olio in tutte le sue sfumature e le declinazioni dei suoi nutrienti essenziali: dallextravergine fino ai semi oleosi.
Metterci la Faccia, larea convegnistica: incontri con stakeholders, personaggi forti e interlocutori, propositivi e pronti a metterci la faccia.
Contaminazioni, storie e percorsi mercatali circolari, partendo da Roma per poi procedere a cerchi concentrici, corrispondenti ai Paesi ospitati.

I PERCORSI TEMATICI
Ogni area è collegata da percorsi esperienziali e il visitatore potrà apprendere storia, peculiarità, differenze tra i prodotti e applicazioni in cucina grazie ai Virgili del Gusto, delle guide presenti in ogni sezione, per mettere in evidenza storia, costumi e caratteristiche di ogni prodotto, insegnando a realizzare le ricette, rispondere a quesiti e raccontare curiosità inedite. Momenti di racconto in cui si assaggia e si impara.
La Via del Sale (Area Civiltà del Mare)
Un percorso trasversale: dai sali marini integrali delle saline storiche del nostro Paese, ai salgemma dei giacimenti rocciosi, fino a quelli utilizzati per la trasformazione di prodotti del mare e della terra e per la cura del corpo.
La Via del Cous Cous (Area Civiltà del Grano)
Tunisino, algerino, marocchino o trapanese? Questa forma di grano antichissima verrà presentata con tutti gli ingredienti per realizzarla, con lausilio di tutti gli strumenti più adatti.
Dieta Mediterranea (Area Extravergine)
Percorso ispirato al modello nutrizionale diventato Patrimonio Mondiale dellUNESCO nel 2010 e che ha come prodotti cardine lolio extravergine, la pasta, le verdure, il pesce.
Etnobotanica (Area Exrtavergine)
Antropologia e botanica insieme per raccontare come le piante e le erbe di un territorio siano patrimonio di biodiversità, fonte di primo nutrimento e cura per la comunità.
Una storia di acqua, farina, sale, olio extravergine e pomodoro che diventa identità di un popolo. Un percorso per riconoscere l’unicità della pizza italiana, illustrata nel dossier presentato ad UNESCO, ma anche di tutte le altre forme di focaccia e schiacciata. Una strada per perdersi nella biodiversità italiana del pomodoro, nella sapienza di creare la mozzarella, vero mito mondiale del cibo, e per conoscere il profumo di farine da semi antichi, preziosi, nutrienti.

About the Author

vventurato


Condividi
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Leave a Comment

Time limit is exhausted. Please reload CAPTCHA.