Sù! Il tiramisù che fa crock!

Sù! Il tiramisù che fa crock! È il dolce italiano più ordinato, ma è anche quello più imitato, modificato, rivisitato. Insomma sul tiramisù in molti hanno espresso il proprio parere, ma forse è un dolce che dovrebbe riappropriarsi della sua origine, considerarne la ricetta come uno spartito da eseguire e non necessariamente da interpretare in base ai propri gusti e ispirazioni del momento. Sù! Il tiramisù che fa crock! Ed è con piacere che in occasione dell’ultimo Taste of Roma ho assaggiato e apprezzato quello realizzato dalla bravissima Loretta Fanella, maestra pasticcera di fama internazionale (tra le sue esperienze spiccano la prestigiosa cucina dell’Enoteca Pinchiorri a Firenze e quella di Carlo Cracco a Milano) che ha voluto mettersi alla prova con un dolce apparentemente elementare, e che come tutte le cose semplici è in realtà molto complesso. L’occasione è nata grazie a Su! un locale romano nella centralissima Piazza Navona, specializzato nella vendita di tiramisù, con la voglia di presentare un dolce fedele alla versione originale, realizzato con ingredienti di qualità. Loretta Fanella ancor prima di pensare alla ricetta ha fatto una selezione accurata delle materie prime, senza lasciare nulla al caso. Le uova per esempio sono quelle di Paolo Parisi da galline livornesi, hanno la particolarità di essere alimentate non solo con granaglie, ma anche con latte di capra per integrarne le proteine animali. E ancora i savoiardi gluten free dell’Antica Fabbrica Di Ciaccio dal 1928, il cioccolato giapponese di Meiji The Choco e il mascarpone fatto in casa, realizzato secondo un’antica ricetta che prevede un riposo di 48h, utilizzando latte e panna dell’azienda agricola Faustini di Paliano, in provincia di Frosinone a sud del Lazio. Lo stesso caffè è frutto di una selezione esclusiva. Come spiega Paolo Parisi, “siamo andati a cercare i chicchi e ce li siamo fatti tostare”. Se la ricetta è stata rispettata, e così anche la forma visto che il dolce viene montato a strati in un bicchiere, c’è però una particolarità che lo rende un poco diverso. Sù! Il tiramisù che fa crock! Infatti tra la crema al mascarpone e il biscotto c’è una capsula di cioccolato finissimo contenente la giusta quantità di caffè decaffeinato (così possono mangiarlo anche i bambini) sufficiente per bagnare il biscotto alla base. Sù! Il tiramisù che fa crock! Per rompere la capsula sarà sufficiente esercitare una leggera pressione con il cucchiaino e CROCK la capsula si rompe e il caffè avvolge il biscotto. Oltre alla versione classica, Su! È disponibile anche al pistacchio, al mango e molti altri gusti arriveranno in base alle disponibilità stagionali. Sù! Via di Tor Millina 34/a- Roma Tel: 06 6880 156 www.sutiramisu.it info@sutiramisu.it Orari Chiusi il martedì