The Giant, birra alla zucca del Kufsteinerland

Insolita e originale, questa birra prodotta nel Tirolo austriaco è assolutamente versatile e si accompagna benissimo con formaggi ma anche zuppe e carni

Conquista al primo sorso  The Giant, la speziata saison alla zucca “gigante” del dinamico birrificio Bierol di Schwoich, un incantevole paesino del Kufsteinerland, nel Tirolo austriaco, dove ha sede il giovane e vivace marchio birrario nato 6 anni fa. Nel bicchiere (6,5%) si presenta di un bel colore aranciato con sfumature ramate, sormontata da una bella schiuma compatta, pannosa e persistente, ricca di suggestioni aromatiche. Gli intensi sentori speziati di pepe, zenzero, cannella e lieve cardamomo sono accompagnati da note di mela, erbe aromatiche, agrumi quasi canditi, con cedro in evidenza. Il sorso è fresco, dolce-amaro, dissetante, avvincente, con sensazioni di radice di ginseng e finale amaricante con ritorni di arancia amara e ricordi di zucca allo zenzero, coinvolgente alchimia che invita alla beva.

Non solo birre, infatti Biero è un birrificio con produzione diversificata e con un ristorante all’insegna della creatività
The Giant, birra alla zucca

Davvero una piacevole scoperta The Giant, ultima creazione dedicata all’inverno 2021, del mastro birraio Christoph Bichler con la collaborazione di Georg, un caro amico agricoltore. E in effetti è tutta interessante l’avventura brassicola del birrificio Bierol, che nasce nella cornice fiabesca del Kufsteinerland, dove le birre vengono prodotte con la migliore acqua di montagna della sorgente di Schwoich e The Giant in particolare è caratterizzata dall’incontro ben architettato e modulato tra le gigantesche zucche Atlantic Giant, coltivate nel giardino dietro il birrificio (in nome di un’economia sostenibile e circolare), arancia amara, cannella, zenzero, coriandolo, ginepro, chiodi di garofano, Piper longum (pepe lungo asiatico), malto d’orzo Monroe e il tipico luppolo Hallertauer Mittelfrüh, con l’aggiunta di “creatività, cervello e cuore…” per dirla con il birraio Christoph. Diversi e fantasiosi gli abbinamenti suggeriti, dal tipico formaggio locale semi stagionato, Sennkase (Plangger’s  Felsenkeller Kase) , che abbiamo avuto modo di assaggiare, alla zuppa di cipolle o di castagne, ma anche con carni alla brace…   

(La degustazione è stata effettuata con la collaborazione di Antonio Marcianò e Mika Takizawa)

Non solo birre, infatti Biero è un birrificio con produzione diversificata e con un ristorante all’insegna della creatività
Le altre birre prodotte

Bierol birrificio e ristorante all’insegna della creatività

I birrai di Bierol, in primis Christoph, hanno vinto premi e segnalazioni regionali e internazionali. La loro filosofia produttiva è orientata alla creatività, amano spaziare e diversificare la produzione, tanto che in questi 6 anni di lavoro a Schwoich hanno dato vita a 150 tipologie diverse di birra. Particolarmente apprezzate le Indian Pale per gli aromi fruttati che vanno dagli agrumi, alla mela, all’ananas, dovuti anche al luppolo Hopfen. Vera star della casa la scura e raffinata Bomboclaat, alle fave di cacao tostate e cocco, che nel 2018 ha ottenuto il premio “Beer of the Year” dalla prestigiosa Gault&Millau.  A dire il vero la produzione di birra tradizionale era già presente nella famiglia di Christof, il padre infatti nella sua fattoria “Stofflhof” per un lungo periodo ha prodotto una birra secondo tradizione, che poi negli anni ha smesso di fare. Ma poi la ventata innovativa, anzi la rinascita, è arrivata quando Christoph è rientrato da un bel viaggio negli Stati Uniti, vivace fonte di ispirazione birraria. Così è nato il Bierol a Schwoich con le sue buone birre artigianali insieme all’accogliente Bierol Taproom & Restaurant, dove nascono interessanti accostamenti cibo-birra.

Non solo birre, infatti Biero è un birrificio con produzione diversificata e con un ristorante all’insegna della creatività
Il ristorante

Tutto è cominciato con la prima stout invecchiata in botte … le prime partecipazioni ai Festival birrari austriaci, con le etichette ancora scritte a mano. Subito sono arrivati successo e premi come “newcomer”. In questi sei anni Bierol è diventato per la nazione una presenza imprescindibile sia per la capacità innovativa e creativa che per l’elevato livello qualitativo, improntato per quanto possibile a un’economia circolare. Il Kufsteinerland è una terra incantevole, tutta da scoprire per la natura, fatta di boschi, erbe, laghi, prati, monti, per la storia legata alla grande fortezza di Kufstein  che domina la cittadella, e per la peculiarità fiabesca delle tradizioni soprattutto nel periodo dell’Avvento e del Natale, dove tutto è magia, non solo la zucca gigante…

Buon Natale e Buon Anno Nuovo!

Non solo birre, infatti Biero è un birrificio con produzione diversificata e con un ristorante all’insegna della creatività
Christoph e Georg

Bierol GmbH – Taproom & Restaurant
Sonnendorf 27
6334 Schwoich – Austria

Tel.: +4 3(0) 66 04977795 (orario: 8-18)

www.bierol.at

info@bierol.at