Tre italiani nella lista dei 50 migliori ristoranti del mondo.

In Eventi speciali, In evidenzaby vventuratoLeave a Comment

Condividi
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Ieri sera a Londra c’è stata l’assegnazione degli “Oscar” della ristorazione ai 50 ristoranti miglori del mondo e per la terza volta il primo nome in classifica è ancora il suo, parliamo di Renè Redzepi lo chef del Noma di Copenaghen appena 34 anni ma ben spesi se pensiamo che in pochissimo tempo è riuscito a portare alla ribalta il ristorante della capitale danese rendendolo tappa obbligatoria per appassionati e addetti ai lavori. Completano  il podio – mantendendo per altro le posizione dell’anno scorso – i due spagnoli, El Celler del Can Roca (Girona) e Mugarits a San Seastian.

Ma ci siamo anche noi! L’Italia è infatti presente con 3 ristoranti, La Francescana di Massimo Bottura che si piazza al5° posto ( perde una posizione rispetto al 2011 ),  Le Calandre dei fratelli Alajmo mantiene la posizione n° 32, mentre scende di 7 posti rispetto alla classifica dell’anno scorso Il Canto con Paolo Lopriore che si piazza al 46°. Esclusi tra i primi 50 importanti ristoranti del nostro panorama come Cracco di Carlo Cracco di Milano, dal Pescatore dei Santini a Canneto sull’Oglio e Combal.0 di Davide Scabina Rivoli (TO ).

Questa la classifica completa

fonte: Luciano Pignataro blog

 

About the Author

vventurato


Condividi
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Leave a Comment

Time limit is exhausted. Please reload CAPTCHA.