FILTRA GLI ARTICOLI

Dettagli Azienda

  • Anno di fondazione 1793
  • Bottiglie prodotte 180.000
  • Superficie vitata 27 ha
  • Enologo Silvia Uberti
Sabato 12 ottobre 1793 l'allora Agostino Uberti divenne proprietario di una piccola cascina e dei vigneti circostanti, in località Salem a Erbusco, consentendo alla nostra cantina di essere una delle più storiche presenti in Franciacorta. Negli anni Settanta la viticoltura coesisteva con le tradizionali attività agricole del territorio, quando subentrarono alla guida l'odierno G. Agostino Uberti con la moglie Eleonora e concretizzarono il vero sviluppo dell'azienda vitivinicola, realizzando nel 1978 la prima vendemmia atta a Franciacorta. Ampliarono negli anni a venire i locali della cantina e acquisirono ulteriori vigneti. Le figlie Silvia e Francesca Uberti, introdotte nell'azienda negli anni duemila, hanno acquisito e fatto propri lo stile e i valori che rappresentano l'identità aziendale e familiare. La sensibilità ambientale è sempre stata al centro della famiglia Uberti che ha implementato costantemente la cura e la ricerca nelle operazioni colturali e di cantina, garantendo la trasparenza espressiva che distingue i propri Franciacorta, l'autentica espressione delle vigne aziendali.

Franciacorta Francesco I Brut

Inebriante di frutto succoso, impreziosito da canditi e praline. Al palato ha una spalla acido-sapida in armonia che sul finale esalta ricordi di agrumi e mandorla. Buono su maltagliati con crema di Parmigiano Reggiano e limone.

Franciacorta Francesco I Extra Brut

Incipit fresco e croccante di frutto, che poco a poco diventa più goloso e tocca il miele e la pasticceria. Al palato è cremoso, armonico e fresco. Finale teso, sapido e di bella persistenza. Buono con carbonara di lago.

Franciacorta Francesco I Rosé Brut

Monumentale, fresco, sapido, accattivante, farebbe ricredere anche i più accaniti amanti di bolle straniere, sul filo della perfezione è un continuo gioco di emozioni per il palato. Da gustare con riso allo zafferano e ossobuco.

Franciacorta Magnificentia Satèn 2017

Avvolgente ed evocativo, abbraccia i sensi con sentori complessi e freschi. Palato elegantissimo e di sostanza, con aromi ampi e persistenti. Buono su tartara di capesante, bergamotto e crema di avocado.

Franciacorta Quinque Extra Brut

Quinque è sempre un fuoriclasse nel proporre complessità, profondità e piacevolezza, sostenute da nitida freschezza. Quest’anno comandano tratti di maturità che lo rendono adatto a ravioli di fegatini alla toscana.

Franciacorta Comarì del Salem Extra Brut 2014

Come ogni anno, stenta un po’ ad aprirsi e a mettere in mostra un ventaglio aromatico e gustativo di indubbio e non comune valore. Perfetto su spaghetti ai ricci di mare, con zeste di Limone di Amalfi.

Franciacorta Dequinque Extra Brut

Fuori da ogni schema di un metodo classico per ricchezza aromatica, potenza, spessore, complessità e profondità, conservando grande piacevolezza. Da solo è perfetto, con un petto d’anatra all’aceto balsamico irretisce.