Garda Foodie. Il progetto “sweety” di Vanessa Miorelli.

In questo laboratorio di Riva del Garda la passione per la pasticceria è l'ingredente sempre presente. Insieme ad una buona dose di golosità!

I proverbi non sbagliamo (qausi mai) e in questo caso “la mela non cade mai lontana dall’albero” casca a pennello. Di chi parliamo? Di Vanessa Miorelli, bravissima impenditrice del settore alberghiero nella zona del Garda Trentino (gestisce insieme al marito il brand Miorelli Hotels) che da un anno si è lanciata in una nuova ed entusiasmante avventura, quella di Garda Foodie una moderna ed elegante factory a Riva del Garda (Tn) con laboratorio a vista, aperta 7 su 7 dal mattino alla sera. Ma tornando alla mela che non cade mai lontana… Vanessa è figlia del primo ristoratore stellato del Garda ed è cresciuta viziata dai dolci che erano la sua passione da bambina e che, a quanto pare, segnano le indicano la strada anche ora. Del resto lei stessa afferma che “la vita è dolce se glielo concedi”. 

Garda Foodie. Il progetto "sweety" di Vanessa Miorelli.
Vanessa Miorelli



La passione per la pasticceria cresce di pari passo con quella per il Wedding e, si sa, per coronare il sogno di una vita non può mancare la dolcezza in tutte le sue migliori espressioni ed è così che il laboratorio di pasticceria ricerca, approfondisce, sperimenta e crea proposte dolci e salate che rendano quel giorno indimenticabile.  Intuizione vincente, quella di Vanessa Miorelli, che vede crescere in Astoria Resort mese dopo mese, anno dopo anno, un grande consenso che la porta ad aprire nel 2021 GARDA FOODIE, una moderna ed elegante Factory con laboratorio a vista che in un solo anno di vita ha saputo conquistare i palati del Garda Trentino.

Garda Foodie. Il progetto "sweety" di Vanessa Miorelli.

Con lei, mente e anima del progetto, c’è Matteo Trinti, giovane e ambizioso Pastrychef che approda a Riva del Garda dopo importanti esperienze vissute tra l’alta ristorazione e la pasticceria di qualità. Così da Acquolina a Roma dove parte come comis, poi pasticcere e supporto del Sous Chef per due anni, parte per Milano per conoscere la pasticceria francese e lavora da Patisserie des Rêves alla scuola di Philippe Conticini, eletto miglior Chef Pâtissier dal magazine Gault&Millau, icona della gastronomia contemporanea francese e internazionale, sia dolce che salata. Da Milano a Firenze per lavorare con Loretta Fanella la pasticciera delle stelle, Chef Pâtissier con esperienze nelle più importanti cucine stellate d’Europa tra cui Cracco, Ferran Adrià, Pinchiorri. Segue a Roma una nuova apertura e torna a Milano al Four Seasons dove si ferma un anno per approfondire le tecniche di cucina.

Garda Foodie. Il progetto "sweety" di Vanessa Miorelli.
Matteo Trinti

“L’esperienza nell’alta ristorazione è stata fondamentale nella mia formazione – spiega Matteo – devi conoscere bene le tecniche, assaggiare molto, conoscere le temperature, sapere bilanciare gli ingredienti, perché la tecnica viene prima dell’estetica. Anche in un laboratorio di pasticceria, come in cucina, occorre rigore, dedizione, umiltà e una buona dose di creatività che a me non manca unita ad un’innata intuizione”.

Alta pasticceria significa in primis qualità degli ingredienti e la scelta di GARDA FOODIE è bilanciata tra selezionati fornitori capaci di garantire qualità e continuità nella fornitura di materie prime, come le nocciole del Piemonte, la vaniglia Bourbon del Madagascar o il cedro di Diamante e piccoli produttori locali fra cui scegliere le olive di cui il territorio è ricco che, una volta candite, impreziosiscono i panettoni o le trote del Garda per le golose proposte salate. La pasticceria dolce, infatti, si completa con una ricca gamma di finger food e mignon, come il cubo albicocca, peperone e gorgonzola o il frollino di mais con chantilly al mascarpone e uova di trota.

GARDA FOODIE
Sapori di Casa Miorelli
Viale Trento, 9
38066 Riva del Garda – TN
T. +39 340. 8402275