Arriva Lisa nuova lager di Birra del Borgo… simply amazing

In Birra, News, Notizie by RedazioneLeave a Comment

Condividi
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Lisa Birra del Borgo

Vale il viaggio a Rimini Lisa, per assaggiarla al suo debutto, dal 17 al 20 febbraio al Beer Attraction! Affascinante novità che esce dal cappello magico di Leonardo Di Vincenzo, brassata con grano Senatore Cappelli e scorza d’arancia…Sapendo cosa è capace di fare ….siamo davvero curiosi di assaggiare l’ultima novità di Birra del Borgo.

Lei, Lisa, sembra uscita da un manifesto anni ‘50, di quelli che promettevano una nuova vita, leggera, scanzonata e spavalda. Cavalca una bici rossa fiammante, libera e gioiosa, trasportando grano (Senatore Cappelli) e arance. Ecco qui la ricetta della nuova lager prodotta da Birra del Borgo. Il mondo delle basse fermentazioni avrà la sua birra simbolo: italiana, elegante, semplice ma unica. Il progetto LISA è in cantiere già dal 2015, a Birra del Borgo mancava una nuova sfida: la realizzazione di un prodotto italiano, negli ingredienti e nello stile, che abbracciasse un pubblico ampio, desideroso di ritrovare la qualità anche nella semplicità. LISA è intensa, morbida, ammiccante ma incredibilmente fresca e leggera. Dorata, brillante e dalla schiuma invitante, elegante ma decisa, profumata di cereale e crosta di pane. Una lager che ambisce a diventare simbolo di semplicità mantenendo una spiccata personalità grazie all’eleganza dello stile italiano, lo stile Birra del Borgo. Nella bottiglia da 33 cl troverete tante sfumature e una volontà precisa: quella di donare unicità, fascino italiano e ricercatezza allo stile lager mantenendo intatte la leggerezza e la semplicità che lo caratterizzano.

Sarà presentata dal 17 al 20 febbraio al Beer Attraction di Rimini, la fiera internazionale dedicata alle specialità birrarie, alle birre artigianali e al food per il canale Horeca.

 

 

Thanks to

Claudia Cantonetti

 

 

About the Author

Redazione


Condividi
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •