Buone & Nuove – Majani presenta Maracaibo

In In evidenza, News, Notizie by vventuratoLeave a Comment

Condividi
  • 46
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
    46
    Shares

Colore profondo dai lievi riflessi mogano, gusto aromatico di frutta secca, latte e fiori con accenni di legno, zucchero e caffé. É il nuovo cioccolato Antica Mescla Maracaibo di casa Majani.
La più antica azienda cioccolatiera d’Italia, nata a Bologna nel 1796 e creatrice dello storico Cremino Fiat, si rende promotrice di un importante progetto di riscoperta e valorizzazione delle antiche piantagioni venezuelane in collaborazione con la Compagnia del Cioccolato e Cacao Mar, società che insieme a vari agronomi opera per la qualificazione del lavoro dei campesinos in un’ottica di miglioramento costante di tutta la filiera produttiva.


Già nell’800 Giuseppe Majani, antenato dell’attuale Famiglia, conosceva ed appuntava sul suo taccuino le migliori varietà di cacao dell’epoca, utilizzate per realizzare il suo eccellente cioccolato. Fra queste ecco emergere il nome di Maracaibo, annoverato insieme a Choronì (altra mescla venezuelana scelta da Majani per la realizzazione dell’omonima linea) fra le tipologie migliori esistenti.
Sur del Lago Maracaibo è un cacao importante e sofisticato, un blend di eccellenza in larga parte dello stato di Merida che racconta attraverso il suo ampio spettro organolettico la storia della sua nobile discendenza dal raro e pregiato Porcelana. Perfetta per un regalo di Natale da veri intenditori, la confezione “Taccuino” contenente due tavolette nelle percentuali del 75% e del 90% di cacao, insieme a sei napolitains della stessa linea.


La speciale lavorazione dal seme di cacao al prodotto finito consente a Majani di valorizzare al massimo le proprietà della materia prima esaltando le caratteristiche organolettiche di questo cioccolato, facendo rivivere ad ogni assaggio l’emozione di un viaggio fra le meraviglie naturalistiche del Venezuela.

About the Author

vventurato


Condividi
  • 46
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
    46
    Shares