Premio giornalistico Roero 2021

Uno dei premi più autorevoli della stampa di settore che quest'anno ha visto tra i protagonisti anche il nostro direttore

Si è svolta a Sommariva Del Bosco la cerimonia di premiazione della trentatreesima edizione del Premio giornalistico Roero fondato da Giovanni Negro e presieduto dal giornalista Gianmario Ricciardi (rispettivamente a destra e sinistra nella foto). Per la sezione articoli internazionali il Roero è andato sulla rivista americana Forbes a firma di Tom Mullen. Premiata anche Nadia Toppino per la sua produzione in lingua inglese dedicata al Roero, uscita su diverse riviste. Tra i nazionali prevalgono le testate di enogastronomia grazie all’operato instancabile del Consorzio per la tutela dei vini del Roero, main sponsor del Premio: a pari merito Francesco D’Agostino direttore della nostra testata Cucina & Vini, Alessandro Franceschini di Viniplus, Andrea Li Calzi di Lavinium e Michele Pizzillo di Cronache di Gusto. Nella sezione “locali” vincono Gabriele Lo Russo della Rai Tgr di Torino per due reportage sul miele; Simona Diciero del Corriere della Sera con una bella pagina sulle tinche delle peschiere; Valter Manzone della Stampa per aver parlato del Mubat, il museo della battaglia di Ceresole del 1544, quando il Roero era al centro della contesa europea.

Premio giornalistico Roero 2021
Photo Credit: Danila Atzeni