FILTRA GLI ARTICOLI

Fusilloni di grano duro, piccione e crema di radici

Non la solita pasta! E allora ecco i fusilloni con piccione e crema di radici. Idea e realizzazione di Roberto Stefani chef del ristorante Tancredi di Sirmione (BS).
Portata pasta, Primi piatti
Cucina creativa
Porzioni 4 persone
3.5 da 2 voti
VOTA
Chef Roberto Stefani

Ingredienti  

  • 320 g di fusilloni

Per il piccione

  • 250 g di cosce di piccione
  • rosmarino
  • Olio di semi

Per la crema di radici

  • 50 g di topinambur
  • 50 g di sedano rapa
  • 50 g di pastinaca
  • brodo vegetale
  • burro
  • fondo di piccione
  • sale

Istruzioni 

Per il piccione

  • Cuocere le cosce in olio cottura con il rosmarino a 80° C per tre ore. A cottura terminata spolparle l’osso e silacciare la carne. Aggiustare di sale.

Per la crema di radici

  • Pelare le radici, tagliare a cubetti e cuocerle in acqua bollente. Una volta cotte, frullarle con l’aggiunta di brodo e aggiustare di sale.

Per la finitura del piatto

  • Cuocere la pasta in acqua bollente. Nel frattempo padella mettere la crema di radici, un cucchiaio di fondo di piccione e una noce di burro. Aggiustare di sale e pepe e scaldare la crema. Scolare la pasta al dente, quindi versarla nella padella con la crema e saltarla. Sistemare la pasta nei piatti, guarnire con la carne di piccione e un poco di grana grattugiato.