Roccafiore in Umbria. Cantina, resort, spa e ristorante

In Notizie by vventuratoLeave a Comment

Condividi
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

La cantina Roccafiore si trova a Todi, in Umbria, nella strada dei vini del cantico, in omaggio a San Francesco, che aveva tracciato le linee della spiritualità in queste dolci colline. Da questa poesia Leonardo Baccarelli, appassionato di arte e del “bello” negli anni novanta sceglie questo luogo incontaminato per sviluppare il suo sogno: un resort, una spa olistica, un ristorante e una cantina dove produrre vino naturale ed ecosostenibile con certificazione Green HeartQuality: il marchio di sostenibilità della Regione Umbria, che nasce con il nobile intento di avvalorare quelle eccellenze di territorio che producono seguendo dei protocolli a basso impatto ambientale, che si impegnano a ridurre i consumi idrici e le emissioni di CO2 attraverso il ricorso ad energie da rinnovabili. Oggi Roccafiore è affidata ai figli di Leonardo Baccarelli, Luca e Ilaria che, con dedizione esclusiva proseguono il sogno e il progetto del padre, raccogliendone l’importante eredità e guardando ancora oltre, con un lavoro in continua evoluzione. Luca, classe 1984 si occupa della cantina e del marketing, mentre Ilaria, classe 1987, gestisce il wineresort e la spa olistica.

LA CANTINA
La cantina nasce da un’intuizione di Leonardo Baccarelli, che vuole creare un vino nuovo, originale per l’Umbria e rispettoso dell’ambiente. In un incontro quasi casuale, il fondatore dell’azienda conosce Hartmann Donà, già enologo della cantina di Terlano. Tra i due nasce subito una sintonia che sfocia nella decisione di puntare sui vini autoctoni della zona (dal Grechetto di Todi al Trebbiano Spoletino, dal Sangiovese al Sagrantino) per valorizzarne le caratteristiche e le potenzialità.

La cantina Roccafiore è uno spazio pensato per lavorare nel rispetto della natura, delle uve e del vino, riducendo al massimo gli interventi meccanici. Da qui nasce anche la scelta di riutilizzare le acque, di studiare vini a basso contenuto di anidride solforosa, di affidare alla mano dell’uomo quasi tutti gli aspetti produttivi. Il progetto oggi è portato avanti dal figlio Luca Baccarelli, che è entrato in azienda all’età di 21 anni e che ha deciso di fare scelte drastiche: applicare l’agricoltura biologica a tutte le coltivazioni: novanta ettari di azienda agricola, di cui quindici destinati ai vigneti, ma anche ulivi, legumi e cereali, più un piccolo allevamento di Cinta Senese.

Luca Baccarelli è presidente dell’Associazione “Todi Terra di Vini” nata nel 2018 con lo scopo di promuovere, tutelare e valorizzare il patrimonio e le eccellenze vitivinicole del territorio di Todi.

WINE RESORT & SPA

Ilaria Baccarelli figlia del fondatore Leonardo si occupa della ospitalità di Roccafiore.
Oltre alla cantina, Roccafiore ospita un Wine Resort con Spa dove propone vinoterapia, sauna, bagno di vapore, massaggi terapeutici. E per i più piccoli, da maggio a settembre, Roccafiore organizza Jurassik Pork, un safari in fuoristrada attraverso i vigneti e l’allevamento dei maialini di cinta. Di nuova costruzione il Wine Chalet immerso nei vigneti di Roccafiore e inaugurato a maggio 2018, progettato e costruito seguendo i dettami dell’architettura sostenibile attraverso le più moderne tecnologie per il risparmio energetico.

La tenuta è circondata da 90 ettari di giardini, vigneti e uliveti, una casa in campagna dove rilassarsi e dimenticare il quotidiano. Le 13 camere della residenza si affacciano sui vigneti e hanno uno stile country chic, ogni stanza ha un arredamento pensato in esclusiva. Le camere hanno i nomi di auto prestigiose, una delle passioni della famiglia Baccarelli. Completa il pacchetto la Spa Anthea: sauna romana, il percorso dei vapori, il Tepidarium, il massaggio dell’acqua, la cromoterapia, vinoterapia sono alcune delle possibili attività proposte. Il centro offre inoltre corsi di yoga e meditazione.

RISTORANTE
Il ristorante propone piatti della tradizione rivisitati, una buona scelta di pesce e molti ingredienti a km zero. Può contare anche su un orto di produzione con spezie officinali. I menù, realizzati dallo Chef Carlo Grimaldi, cambiano secondo la stagionalità e sono preparati utilizzandolo le materie prime dell’azienda agricola Roccafiore insieme a prodotti locali.

About the Author

vventurato


Condividi
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Leave a Comment

Time limit is exhausted. Please reload CAPTCHA.