Si trova a Barcellona il miglior ristorante del mondo

Eclettico, originale, provocatorio. Si chiama Disfrutar ed è il migliro ristorante del mondo secondo la più importante classifica del settore.

Il mondo dell’alta gastronomia si è riunito ella sfavillante città di Las Vegas, negli Stati Uniti, per celebrare i The World’s 50 Best Restaurants 2024, evento sponsorizzato da S.Pellegrino & Acqua Panna, che ha proclamato il ristorante Disfrutar di Barcellona The World’s Best Restaurant e The Best Restaurant in Europe. La cerimonia di premiazione, tenutasi al Wynn Las Vegas, ha premiato i migliori talenti gastronomici provenienti da 26 paesi in cinque continenti.

Il magistrale trio di chef Oriol Castro, Eduard Xatruch e Mateu Casañas, è salito sul palco per ricevere uno dei premi più ambiti dalla ristorazione internzionale. Disfrutar è conosciuto per le sue tecniche innovative e per l’eccellenza dei suoi ingredienti, che si traducono in un’esperienza che scardina in modo del tutto inaspettato i tradizionali canoni di un ristorante fine dining. Il menu degustazione è caratterizzato da un’identità mediterranea cui si innestano sapori all’avanguardia per offrire una cucina contemporanea e audace capace di sorprendere.

Si trova a Barcellona il miglior ristorante del mondo



Nella classifica, il ristorante catalano è seguito sul podio da Asador Etxebarri (No.2) di Atxondo e da Table by Bruno Verjus (No.3) a Parigi. William Drew, direttore editoriale di The World’s 50 Best Restaurants, commenta: “È con grande entusiasmo che annunciamo la classifica di The World’s 50 Best Restaurants 2024, sponsorizzati da S.Pellegrino & Acqua Panna, e premiamo l’iconoclasta Disfrutar come The World’s Best Restaurant Il team, guidato da Oriol Castro, Eduard Xatruch e Mateu Casañas, ha dimostrato un’incredibile dedizione, deliziando ad arte i commensali con ogni piatto del suo ampio menu. Quest’anno il mondo dell’alta gastronomia celebra una classifica veramente globale che comprende i ristoranti di 26 paesi, dimostrando che il desiderio per la varietà e l’eccellenza nel settore dell’ospitalità non mostrano segni di cedimento”.

Si trova a Barcellona il miglior ristorante del mondo



Altri importanti riconoscimenti vanno a Mitsuharu ‘Micha’ Tsumura, lo chef-proprietario del Maido a Lima, ha vinto l’Estrella Damm Chefs’ Choice Award 2024, l’unico premio votato dai colleghi del settore, grazie al suo impegno nel portare il Perù sul palcoscenico gastronomico mondiale, come dimostra la posizione del Maido nel 2023 al numero 1 nella classifica Latin America’s 50 Best Restaurants.

A Nina Métayer va invece The World’s Best Pastry Chef 2024, premio sponsorizzato da Sosa. Grazie alle
creazioni scultoree la Métayer ha attirato l’attenzione del mondo intero e il suo splendido
lavoro sta ispirando una nuova generazione di pasticceri.

Si trova a Barcellona il miglior ristorante del mondo



Durante la serata sono stati celebrati anche coloro che sono stati premiati con i riconoscimenti speciali
preannunciati nei mesi scorsi. Tra questi: i vincitori del premio Champions of Change Jessica Rosval e
Caroline Caporossi – fondatrici di Roots a Modena, ristorante sociale che ospita un programma di
formazione per donne migranti – e João Diamante di Diamantes Na Cozinha a Rio de Janeiro, fondatore
di un progetto che crea opportunità culinarie e imprenditoriali per i giovani che vivono in situazioni
disagiate nelle favelas di Rio; Janaína Torres, vincitrice del premio The World’s Best Female Chef;
Plénitude a Parigi, a cui è stato consegnato il Gin Mare Art of Hospitality Award; e Kato di Los Angeles,
che ha ricevuto il Resy One To Watch Award.

Processo di votazione
La classifica di The World’s 50 Best Restaurants 2024 è votata da 1.080 esperti internazionali nel
settore della ristorazione e da esperti gourmet itineranti che compongono la The World’s 50 Best
Restaurants Academy. Con un’eguale presenza di donne e uomini, l’Academy comprende 27 regioni
diverse in tutto il mondo, ognuna delle quali conta 40 membri incluso un Academy Chair. Nessuno
sponsor legato all’evento interferisce nel processo di votazione. La società di consulenza Deloitte verifica in modo indipendente la classifica di The World’s 50 Best Restaurants, compresa la lista 1-50. Tale analisi garantisce l’integrità e l’autenticità del processo di voto e dei risultati svelati.