Anteprima Chianti Classico 2022

Ecco il racconto dei vini che abbiamo selezionato, divisi per zona di origine. Con un pallino rosso gli assaggi migliori

CHIANTI CLASSICO 2020


CASTELLINA

Banfi
Uve: sangiovese 90%, altri vitigni 10%
Tocchi di cuoio abbracciano sottobosco, eucalipto e pepe di Sichwan. Poi la delicatezza del giglio, fusa a ciliegia sotto spirito e note di terra bagnata. Buona freschezza che lascia poi i riflettori a un tannino composto e a ricordi di caramella al ribes.

Castellare di Castellina
Uve: sangiovese 95%, canaiolo 5%
Regale su sfumature di fiori rossi, alternati alla rigidità del bastoncino di liquirizia e a profonde note di resina. Chiude vispo, tra melagrana e confettura di fragole. Sorso pieno e di personalità, lascia nella lunghezza una suadente scia sapida.

Famiglia Zingarelli
Rocca delle Macìe
Uve: sangiovese 95%, merlot 5%
Austero su note di pino silvestre, erbe macerate e tocchi d’inchiostro. Chiude su mirto ed echi di fico nero. Sorso di grande freschezza, che ne permea l’intero sviluppo gustativo, in parallelo a una decisa, ma meno in vista, scia salmastra.


CASTELNUOVO BERARDENGA

Berardenga
Fèlsina
Uve: sangiovese 100%
Noce di cola e dragoncello, con tocchi di viola e potenti ricordi di menta scura. Poi caramello, albicocca disidratata e cumino. Vispa la freschezza, che catalizza il sorso illuminandone un lungo futuro e bilanciando un tannino di nobile presenza.


GAIOLE

Ama
Castello di Ama
Uve: sangiovese 96%, merlot 4%
Cupo su note di terra bagnata, foglia secca e spezie scure, seguite da prugna matura, mirtillo e genziana macerata. La freschezza stuzzica il palato in modo acceso, tracciando il sentiero per l’agire del tempo, che lo condurrà alla piena maturità.

Brolio
Ricasoli
Uve: sangiovese 80%, merlot 15%, cabernet sauvignon 5%
Apre su note di nocino, canfora e alloro. Dura ad affacciarsi, la dolcezza fa timido capolino con arancia candita e viola. Finale netto su note di after eight. Sorso pieno, imponente ed equilibrato, regala spezie e ricordi di zuccherino alla violetta.


GREVE

CarpinetoAnteprima Chianti Classico 2022

Uve: sangiovese 90%, canaiolo 10%
Apre su note di menta macerata, proseguendo su tocchi di percoca al vino, aneto, soffi di ginepro e confettura di ciliegie. Al sorso un tiro alla fune tra potenza ed eleganza, con lieve prevalenza della prima. Equilibrio ad alti livelli espressivi.


SAN CASCIANO

Bastioni
Colazzi
Uve: sangiovese 80%, merlot 18%, malvasia nera 2%
Austero su note di sottobosco, addolcite da vaniglia, gardenia e chinotto. Ampio il substrato balsamico, tra menta scura e after eight. Il sorso ricalca il profilo del naso, retto da sapidità e, soprattutto, tannino. Fondente nero al retrolfatto.

Morino
Mori Concetta
Uve: sangiovese 80%, canaiolo 10%, colorino 5%, pugnitello 5%
A tratti soave, a tratti pungente: peonia e giglo, china ed erica, propoli, damiana e ribes nero. Non si risparmia sulle durezze, risultando comunque morbido e piacevole. Al progressivo emergere della sapidità tratteggia ricordi di caramello salato.


SAN DONATO IN POGGIO

Guidi 1929 San Donato in Poggio
Uve: sangiovese 90%, merlot 5%, malvasia nera 5%
Regala note di amaro all’arancia, mirto, ginepro e miele di castagno. Poi la dolcezza, tra peonia, mirtillo e anice. Fresco e caldo, l’acidità dilata il sorso, rivelando un tannino di piacevole presenza. Chiodo di garofano e cannella al retrolfatto.

Isole e Olena Anteprima Chianti Classico 2022 
Uve: sangiovese 82%, altri vitigni 18%
Carezze floreali e punture speziate, con rosa e orchidea intrecciate a pepe e peperoncino. Poi note di sottobosco e stilettate balsamiche. Teso ma regale, la freschezza bilancia un corredo tannico importante. Sapido nella buona persistenza.


PANZANO

Retromarcia Anteprima Chianti Classico 2022
Monte Bernardi
Uve: sangiovese
L’inflessibile incedere della foglia di tabacco intreccia cannella, petali di rosa e scorza di pompelmo, con soavi intercessioni d’arancia rossa e ribes nero, in un inebriante background balsamico. Si esalta in una freschezza viva e perfettamente integrata, accanto ad un tannino di nobile potenza, delineando un profilo d’emozionante prospettiva.


RADDA

Monteraponi
Uve: sangiovese 95%, canaiolo 5%
Scuro su cacao e caffè, con soffi di pino silvestre. Mineralità calcarea affianca tocchi di salgemma e tè nero, a tratti affumicato. Buon equilibrio al sorso, dipinge una decisa freschezza agrumata, raggiunta da incipit floreali e tocchi di alloro.



CHIANTI CLASSICO 2019

GAIOLE

Tenuta Perano Anteprima Chianti Classico 2022
Frescobaldi
Uve: sangiovese 90%, merlot 5%, canaiolo 5%
Ibisco, geranio e ciliegia croccante, arancia rossa e amarena. Basilico e coriandolo rinfrescano la scena, chiusa su dragoncello e sambuco. Sorso di grande precisione ed eleganza, che ricalca il profilo del naso, assieme a note di cioccolato al latte.

I Sodi
Uve: sangiovese 93%, canaiolo 7%
Tocchi di cioccolato con petali di viola, ricordi di ratafià, eucalipto, salvia, cacao e iodio. Pregevole la gestione del tannino, copioso ma carezzevole, supportato da una decisa freschezza; netta anche la sapidità. Evidente il cacao al retrolfatto.


GREVE

Querciabella
Uve: sangiovese
Giacinto e carcadè aprono un sentiero di piacevole leggerezza, che prosegue con sandalo, patchouli e anice. S’irrobustisce con china e barlumi d’inchiostro, alchermes e carezze di cacao. Spessore e carattere, sorso avvolgente e di prospettiva.


LAMOLE

Duelame
Lamole di Lamole
Uve: sangiovese 95%, canaiolo 5%
Piacevole passeggiata tra confetture di frutti scuri, caffè americano, pesca gialla, noce moscata, vetyver e affacci d’incenso. Sorso di piacevole immediatezza ed equilibrio, con freschezza e sapidità che crescono in progressione. Morbido e pacato.


PANZANO

Filetta di Lamole Anteprima Chianti Classico 2022
Fontodi
Uve: sangiovese
Sintesi di nobiltà e potenza, alterna pino, gardenia, china, menta in sciroppo, canfora e un pregevole blend di macchia mediterranea. Freschezza, profondità, sapidità e carisma: uno per tutti, tutti per uno. Completo, equilibrato e di prospettiva.

Il Molino di Grace
Uve: sangiovese
Cattura con un duo balsamico-speziato tra cumino, menta, anice, eucalipto e cardamomo. Poi scorza d’arancia essiccata, cannella e legno di cedro. Composto nella triade freschezza, sapidità e morbidezza, per una piacevole esperienza al palato.


CHIANTI CLASSICO 2018

CASTELLINA

Tenuta villa Trasqua
Uve: sangiovese 80%, cabernet sauvignon 10%, merlot 10%
Ricchezza floreale su gardenia, magnolia e peonia, volteggiando su note di prugna, marmellata d’arance e cioccolato bianco. Grande freschezza all’ingresso, seguita dal gentile ma impassibile tannino, in un complesso di appagante espressione.


PANZANO

Le Fonti Panzano
Uve: sangiovese 93%, cabernet sauvignon 5%, merlot 2%
Senza mezze misure, dritto su note di boero e maraschino, ambra e cenni smaltati. Soffi di cera d’api e ricordi di tintura di iodio si allungano su scie di menta macerata. Imponente nella struttura e nell’impeto, equilibrato nella sua espressività.

Renzo Marinai
Uve: sangiovese 90%, cabernet sauvignon 10%
Raffinata eleganza: rosa, amaretto, miele d’eucalipto e amarena. Sottobosco bagnato dalla pioggia, poi viola, arancia e cioccolatino alla ciliegia. Tannino in vista, retto dal substrato di freschezza e sapidità, che illumina un sentiero prospettico.


SAN CASCIANO

Tagliafune
Villa Montepaldi
Uve: sangiovese 80%, alicante 5%, cabernet 5%, colorino 5%, merlot 5%
Armoniosa raffinatezza, abbraccia rosa e giglio, ricordi di caramella Rossana e rosolio. Più serio il profilo del sorso, di grande piacevolezza su echi di erbe aromatiche; freschezza di prima fascia, che tiene a galla un tannino di soave presenza.


SAN DONATO IN POGGIO

Casa Sola
Uve: sangiovese 90%, cabernet sauvignon 4%, canaiolo 4%, merlot 2%
Penetrante su note di composta di visciole, ribes nero e accenni eterei, cui seguono soffi di curcuma, sciroppo d’acero e ginepro. Pieno, intenso e quasi masticabile, si distingue per la persistenza dilatata, lungo l’asse di una sfiziosa sapidità.

Fattoria Montecchio
Uve: sangiovese 95%, alicante bouschet 5%
Soffia un’intensa brezza balsamica, accanto a mirto, alloro e mela candita. Ibisco e succo di melagrana, poi chiusura su ricordi di cioccolato di Modica. Sorso elegante e fluido, che rivela ricchezza floreale e una netta sapidità.


CHIANTI CLASSICO RISERVA 2019


CASTELLINA

Castellare di Castellina
Uve: sangiovese 95%, canaiolo 5%
Vivace su arancia rossa, bergamotto e kumquat, cui seguono viola e tiglio. Menta, erbe di montagna e suggestivi affacci di vernice. Vivace eleganza anche al palato, con la freschezza dell’agrume e la regalità del fiore. Persistente.

Sergioveto
Rocca delle Macìe
Uve: sangiovese
Peonia appassita, oscillazioni tra anice e finocchio in semi, scorza di arancia essiccata e tocchi di zenzero fresco. Suggestivi ricordi di zabaione. Incipit morbido al sorso, poi il valzer tra freschezza e tannino, interessante persistenza.

CASTELNUOVO BERARDENGA

Rancia Anteprima Chianti Classico 2022
Fèlsina
Uve: sangiovese
Ricalca i tratti dell’amaro alle erbe, seguiti da pino mugo, asparago selvatico, ribes nero e propoli. Chiude su cioccolatino alla ciliegia. Più affettuoso al palato, morbido nonostante l’espressività. Al retrolfatto caffè americano e creme bruleé.

Tenuta di Arceno
Uve: sangiovese 90%, cabernet sauvignon 10%
Viola e pansé, rosolio e caramella d’orzo, lavanda secca, gelée alla fragola e cenni di frutto della passione. Ottima coniugazione tra dorsale fresco-sapida, che guarda al futuro, e l’immediata godibilità. Tannino presente, ben addomesticato.


GAIOLE

Montebuoni
Castello di Ama
Uve: sangiovese 95%, merlot 5%
Ricordi di cuneese al rum, rosa, roiboos e pesca macerata. Crème de cassis e mora, chiusura su menta e marron glacé. Tannino ancora da domare, che anticipa nelle percezioni una freschezza accesa e dinamica. Vivide sensazioni di liquirizia grezza.

Vigna Barbischio
Maurizio Alongi
Uve: sangiovese 94%, malvasia nera 4%, canaiolo 2%
Profilo floreale avvolto in un soffuso manto etereo, completato da spezie ed erbe officinali. Non esagera con il corpo, disegnando un incipit fresco, raggiunto da un tannino rispettoso. Tratteggia erbe officinali anche al retrolfatto.

Brolio
Ricasoli
Uve: sangiovese
Curioso trittico di spezie piccanti, sottobosco umido e salsa di fragole. Allunga su pino, resina, cera d’api e caramella inglese. Chiude su confettura di fichi neri e citronella. Sferza la sapidità, inaugurando un sorso possente e di prospettiva.


SAN DONATO IN POGGIO

Castello di Monsanto
Uve: sangiovese 95%, colorino 5%, canaiolo 5%
Nespola, anice ed elicriso accompagnano l’olfatto verso una scia profonda di chinotto, caramella alle erbe e tartufo al cioccolato. Carattere e morbidezza, avvolte in freschezze e notevole sapidità. Tannino composto e ben addomesticato.

Maria Vittoria
Le Filigare
Uve: sangiovese 90%, colorino 5%, merlot 5%
Cacao e tabacco agrumato, frangipani, prugna disidratata e ricordi di panpepato. e marmellata di arance amare. Importante il corredo tannico, che tratteggia ricordi di cioccolato fondente. Buona la progressione dell’acidità che bilancia il sorso.
 


CHIANTI CLASSICO RISERVA 2018


CASTELLINA

Banfi
Uve: sangiovese 85%, altri vitigni 15%
Bergamotto e yuzu, indugi di rosa gialla, tocchi di malva e ricordi di papavero. Qualche secondo più in la, libera pepe nero e ricordi di camino spento. Morbido e succoso, regala freschezza e calore, lasciando un’appagante scia di sciroppo d’acero.

Riserva di Famiglia
Cecchi
Uve: sangiovese 90%, cabernet sauvignon 10%
Soffi tostati tra noce pecan, mandorla pralinata e croccantino al sesamo, rintoccati da ciliegia candita, rosa canina, cenni di rabarbaro. Ricordi di confettura di fragole aprono il sorso bilanciato e teso, di buona sapidità e morbidezza glicerica.

Riserva Ducale
Ruffino
Uve: sangiovese 80%, cabernet sauvignon 10%, merlot 10%
Noce di cola, chinotto e rabarbaro precedono note di sandalo, tè alla menta e dragoncello, violetta, melissa e pappa reale. Sorso di carattere, l’acidità rinfresca l’assaggio e la sapidità ne scuota il piglio. Ricordi di salsa di soia e fico nero.


CASTELNUOVO BERARDENGA

Il Chiorba
Podere Lecci e Brocchi
Uve: sangiovese 90%, canaiolo 5%, colorino 5%
Apre su note salmastre e tarassaco, poi liquore alla ciliegia, gardenia e patchouli. Pan di Spagna al cioccolato, crema di marroni, ribes nero. Ricordi di erica e genziana, la freschezza gioviale rinfranca costantemente un sorso di buona beva.


GREVE

Querciabella Anteprima Chianti Classico 2022
Uve: sangiovese
Raffinatezza in un pregevole blend di fiori rossi, mirtillo in salsa e cacao zuccherato. Chiude più maturo, su ricordi di caffè e liquore all’anice. Appagante e di lodevole complessione, stimola il palato per minuti su punture di melagrana e lampone.


LAMOLE

Lareale Anteprima Chianti Classico 2022
Lamole di Lamole
Uve: sangiovese 95%, canaiolo 5%
Soffi di caramello, cioccolatino alla fragola, latte di cocco e profumati tocchi di legno di cedro. Confettura di lamponi, giglio e timbri di pompelmo rosa. Il sorso pieno, lungo e appagante, disegna suggestivi ricordi di Creme Yvette.


PANZANO

Sa’etta
Monte Bernardi
Uve: sangiovese
Dapprima sulle sue, con timidi cenni di grafite e ginepro. Poi si apre su confettura di prugne, pane grigliato, mora in crema e cumino. Incessante freschezza, sorso lungo e di notevole proiezione, tannino leggermente in vista, ma di notevole fattura.



CHIANTI CLASSICO RISERVA 2017


GAIOLE

Ceppeto
Mannucci Droandi
Uve: sangiovese 90%, merlot 10%
Caramello, china ed erbe macerate in soave connubio con noce di cola, chinotto e ago di pino. Confettura di prugne, polvere di caffè e primi bagliori smaltati. Sorso pieno e sapido, sul palco di un tannino volitivo ma di qualità.


PANZANO

Renzo Marinai
Uve: sangiovese 90%, cabernet sauvignon 10%
Amarena in sciroppo e sottobosco, delicata vaniglia e primi, nobili cenni fungini. Chiude su ricordi di dattero al cioccolato e profondità di menta scura. Freschezza vivace e buona fattura tannica, per un sorso avvolgente, di buona dilatazione.



CHIANTI CLASSICO GRAN SELEZIONE 2019


CASTELLINA

Vigna del Capannino Anteprima Chianti Classico 2022
Bibbiano
Uve: sangiovese
Seduce su profondità balsamiche e tocchi di gardenia, poi pepe rosa, zenzero, zeste di limone e visciola. Regale e dall’incipit fresco, al palato evolve in un impeto entusiasmante, di ottima sapidità e intriganti prospettive.

Vicoregio 36
Castello di Fonterutoli – Castellina
Uve: sangiovese
Genziana, erbe officinali, pepe nero e tracce d’incenso delineano la trama austera sotto cui, con il tempo, avanzano note di peonia, kumquat e caramella all’anice. Notevole freschezza, essenziale nel contrappeso di un tannino di spessore e quantità.


CASTELNUOVO BERARDENGA

Strada al Sasso
Tenuta di Arceno
Uve: sangiovese
Declinazioni di ciliegia: il fiore, alternato alla rosa, poi il frutto croccante e, infine, il candito. Sottofondo vegetale con alloro e pungitopo, suggellato da tocchi di tè alla menta. Freschezza e sapidità per un sorso tanto immediato quanto futuribile.


PANZANO

Vigna del Sorbo
Fontodi
Uve: sangiovese
Scuro su cumino e chiodo di garofano, seguiti da pino mugo, artemisia e nuance d’anice. Poi, affacci di vaniglia e soffi di cuoio pregiato. Peso massimo in vesti setose, dal deciso connubio tra muscolarità ed eleganza ritmica. Grande potenziale.


SAN DONATO IN POGGIO

Badia a Passignano Anteprima Chianti Classico 2022
Antinori
Uve: sangiovese
Sbarazzino su rosa canina ed ibisco, carezzando lampone, melagrana e nepitella. Miele di tiglio e caramello anticipano il finale su confettura di ciliegie. Verticale e d’imponente complessione, sorso di prima fascia e potenziale prospettico.

Casasilia
Poggio al Sole
Uve: sangiovese
Penetrante abbraccio tra eucalipto e pepe di Sichwan, arricchito da tocchi di mapo e viola, per chiudere tra fragolina di bosco e mirtillo. Fresco, coinvolgente e bilanciato, solfeggia arancia sanguinella ed echi di propoli, in ottima persistenza.


CHIANTI CLASSICO GRAN SELEZIONE 2018


CASTELNUOVO BERARDENGA

Villa a Sesta
Uve: sangiovese
Pot-pourri, canfora e inchiostro, poi pepe rosa, chinotto e mirto. Ricordi di crema di marroni. Ingresso soave e verticale, a disegnare ricordi di carcadè. Poi allarga le spalle rivelando calore e tannino misurati, su note di miele di castagno.


GAIOLE

San Lorenzo Anteprima Chianti Classico 2022
Castello di Ama
Grande eleganza su note di arancia, pappa reale, miele rosato e cenni di cipria, con infatuazioni di viola e nespola. L’eleganza straripa anche al sorso, nonostante un tannino maestoso. L’interminabile freschezza tinge ricordi di ciliegia croccante.


MONTEFIORALLE

Vigna La Fornace
Conti Capponi-Villa Calcinaia
Uve: sangiovese
Resina e pino mugo, con soffi di marzapane. Ricordi di oliva infornata, cenere e tufo. Cenni ematici e amarena sotto spirito. Possente ma affabile, il sottile calore affianca la freschezza, che sferza accanto a un tannino dal notevole incedere.

PANZANO

Gallule
Gagliole
Uve: sangiovese
Tocchi di mou e cioccolato bianco danzano con la noce di cola, seguiti da confettura di more e di prugne, finocchietto selvatico, ciliegia sotto spirito. Appagante nella calda morbidezza, che bilancia la tensione verticale, richiamando la nota di mou.


RADDA

Coltassala
Castello di Volpaia
Uve: sangiovese 95%, mammolo 5%
Soffi di pompelmo, anice e noce moscata, con cenni di iris e marmellata d’arance. Nello sviluppo, profondità di ribes nero. Piglio appagante, verticale e di buona morbidezza, che disegna ricordi di caramello salato. Tannino presente ma ben calibrato.


VAGLIAGLI

Vigna di Sessina
Dievole
Uve: sangiovese
Succosi ricordi di mela candita, carcadè e pesca tabacchiera, menta verde, ciclamino e cioccolato fondente. Tannino e freschezza, freschezza e tannino, in un sorso misurato nella dilatazione, in lieve deficit di morbidezza.

6.38
Fattoria di Valiano
Uve: sangiovese 90%, cabernet sauvignon 7%, merlot 3%
Dolcezza su tamarindo e amarena, poi menta ed erbe di montagna. Viola e caffè americano, per chiudere tra confettura di prugne e dattero. Intenso e appagante, è un duello tra freschezza e sapidità, ben espresse, con ricordi di zucchero caramellato.


SAN CASCIANO

Ottantuno
Luiano
Uve: sangiovese 85%, merlot 15%
Viola, lampone e cardamomo, pompelmo e anice. Sottofondo di dragoncello e menta scura. Sorso austero nell’alternanza tra inchiostro e grafite. Notevole freschezza a sostegno di un tannino di qualità e moderata presenza. Indugia, bene, sulla sapidità.



CHIANTI CLASSICO GRAN SELEZIONE 2017


GREVE

Querciabella Anteprima Chianti Classico 2022
Uve: sangiovese
Vista l’annata, l’eleganza è da applausi. Mela rossa, confettura di ciliegie e fragola, crema di nocciole, menta scura, zeste d’arancia e cannella. Morbido e d’ampia espressione, rivela un tannino già inquadrato. A piacimento, immediato o futuribile.

Monna Lisa
Vignamaggio
Uve: sangiovese 95%, cabernet sauvignon 5%
Caramella alle erbe, china e liquirizia agrumata. In seconda battuta anice, artemisia, elicriso e ciliegia sotto spirito. Verticale nell’incipit e in progressione, accompagnando il netto incedere del tannino. Espressività corporale e buona lunghezza,


MONTEFIORALLE

Vigna Bastignano
Conti Capponi-Villa Calcinaia
Uve: sangiovese
Noce di cola e suggestioni di coccoina, marasca e un blend di eucalipto e pino silvestre. Erbe officinali, noce moscata e ricordi di Pastis. Grande sapidità in un complesso dal tannino prorompente, che supera anche una freschezza ben in vista.


SAN DONATO IN POGGIO

Vigna Il Poggio
Castello di Monsanto
Uve: sangiovese 95%, colorino 3%, canaiolo 2%
Concentrazione e profondità tra menta macerata, terra bagnata e ricordi di boero. Viola, iris e pino mugo su un substrato di resina, cenere e zuppa inglese. Sorso carico e masticabile, rinvigorito dalla copiosa freschezza che ne dilata la proiezione.


VAGLIAGLI

Cancello Rosso
Fattoria della Aiola
Uve: sangiovese 93%, colorino 4%, merlot 3%
Maliosi tocchi di brace, fumo d’alloro e rabarbaro proseguono con toni di crème de cassis e fico nero, liquirizia e sottobosco. Sorso bilanciato e di buon piglio, interessante l’espressione al palato di freschezza, tannino e sapidità.