Casata Mergè #LazioPreziosoDigital2021

Le radici nella prima metà del Novecento, nell’attività viticola di Manlio Mergè. Oggi con Jacopo è pronta la quarta generazione

Il testimone di Manlio fu raccolto da suo figlio Luigi, che a sua volta lo ha passato ai figli Mariabeatrice, Massimiliano, Marco e Marianna (nell’ordine nella foto). La cantina è ubicata al confine tra Frascati e Monte Porzio Catone e attualmente è dotata di una superficie di dieci ettari di proprietà e circa quindici in conduzione. Obiettivo aziendale stata sempre la ricerca della qualità sia in vigna sia in cantina e nel consulente Maurilio Chioccia è stato trovato il tecnico capace di interpretare i desideri della famiglia Mergè e di trasportarli nei vini. Infatti, negli ultimi dieci anni la produzione ha trovato una maggiore stabilità di standard qualitativo e una più decisa serbevolezza. Il mercato di riferimento è sicuramente quello locale e nazionale, mentre l’esportazione si rivolge principalmente a Regno Unito, Germania e Messico. Il nome della linea di punta è Sesto 21 e fa riferimento al sesto d’impianto delle vigne che la generano, ovvero due metri di distanza tra le fila e un metro tra le piante.

cucina e vini
Vai allo shop dell’azienda

Casata Mergè – Roma
Sesto 21 Frascati Superiore Riserva Docg 2018
13,5% vol

Elegante, invitante e pieno, è di colore giallo intenso e apre sui fiori di mimosa per poi offrire le note fruttate di arancia, pesca e albicocca, percorsi da una percezione balsamica di eucalipto e menta, raggiunte a breve da bacche e foglia di mirto bianco. I toni tropicali ricordano l’ananas e il licci, poi kiwi, mandarino, per chiudere sulla vena minerale di gesso. Bilanciato, di grande tessitura e dinamica, con una dote salina che lo sostiene per tutto il percorso, capace di ribadire lo spartito già proposto al naso, con sfumature di miele, pappa reale e cera d’api.
Sposa un filetto di ricciola al profumo di limone, in crosta di porcini e nocciole.

casata mergè sesto 21 frascati superiore