Noi di Costigliole d’Asti. La nuova squadra della Barbera

Ha appena due anni, ma questa giovane associazione ha un grande obiettivo: accogliere e comunicare. E lo stanno facendo molto bene

Inutile girarci intorno, alla base di ogni progetto o iniziativa che sia, ci deve essere un’idea condivisa da una squadra e infine realizzata da questa. Del resto lo sappiamo, senza lo spirito di gruppo e la voglia di lavorare assieme si va poco lontano. Probabilmente avranno pensato proprio a questo a Costigliole d’Asti, quando guardandosi intorno hanno pensato che forse quella ricchezza fatta di natura, di vini ed agroalimentare, doveva essere comunicata ben oltre i confini territoriali.
E come se non creando una squadra? Ecco, nasce così l’Associazione Noi di Costigliole d’Asti. Un nome semplice, estremamente evocativo che rimanda subito alla filosofia che ne è alla base: gente del luogo che è pronta ad accogliere chi vorrà scoprire la loro terra.

Noi di Costigliole d'Asti. La nuova squadra dalla Barbera



Costigliole, terra di Barbera. E’ il territorio più vasto della provincia di Asti ed è tra i più vitati d’Italia. L’associazione raggruppa al suo interno ben 44 aziende e per il racconto della storia di questa giovanissima realtà ci affidiamo alle parole del Presidente Daniele Comba, ortopedico di fama internazionale, appassionato del vino (è titolare dell’azienda Vigne dei Mastri) e innamorato del suo territorio. “L’associazione è nata formalmente nella primavera del 2020. Il peggior periodo della storia degli ultimi 100 anni”. I motivi li conosciamo tutti, inutile ribadirli; in ogni caso il progetto c’era, le aziende pure tanto valeva continuare ed andare avanti con la costituzione dell’associazione. “Abbiamo dovuto necessariamente rimettere mano alla scaletta che ci eravamo costruiti e stravolgere qualche step, ma per il resto nulla è cambiato”. Il Presidente Comba, ci racconta che tra i primissimi progetti pensati con la creazione di Noi di Costigliole c’era una lunga programmazione di uncaming, ma anche fiere e manifestazione di settore. Ovviamente, in quella prima fase era tutto fermo ma è stato possibile lavorare su altri fronti. “Innanzitutto abbiamo potenziato, costruendola da zero ovviamente, tutta la nostra piattaforma social. Siamo presenti su tutti i social con una comunicazione inclusiva e assolutamente mirata a raccontare la nostra Barbera mai scollegata dal territorio”. Un dettaglio tutt’altro che secondario, perché è proprio il territorio di Costigliole che grazie alle sue tante sfaccettature rende diverse le tante Barbere prodotte dalle oltre quaranta aziende associate.

Noi di Costigliole d'Asti
Rappresentanza di associati al Vinitaly 2022



“La cosa che mi ha colpito più di qualunque altra, è stata la risposta subito propositiva da parte dei produttori”. Sì, Daniele Comba parla di stupore con cognizione di causa perché – come ci ha spiegato – spesso il Piemonte del vino si è mostrato fin troppo conservativo, un atteggiamento che non faceva pensare ad una volontà di adesione ad una nuova associazione. “E invece – continua il Presidente – tutte le aziende di Costigliole si sono messe subito a disposizione del progetto, anche quelle grandi con una importante potenza economica che obiettivamente non avevano bisogno del supporto di Noi di Costigliole. Ma che hanno voluto esserci per sposare un progetto comune e comunicarlo assieme”.

Ecco la comunicazione, come giustamente ribadisce il Presidente, sulla bontà della Barbera del territorio nessuno ha dubbi. Ma un buon vino oltre che venduto, forse ancor prima deve essere comunicato; e chi deve farlo se non il produttore stesso? Ed è proprio per avvicinare i vari produttori ad una comunicazione più centrata e consapevole, che proprio nell’estate del 2020 sono stati organizzati i Venerdì del Vino, delle serate di degustazione in cui oltre ad analizzare tecnicamente il vino si parlava del territorio per preparare i produttori al momento (che da lì a breve sarebbe arrivato) delle tante agognate riaperture e quindi la ripartenza del turismo e dell’enoturismo.

Noi di Costigliole
Il Presidente Daniele Comba

Ora che la normalità pare non essere più una chimera, Noi di Costigliole si prepara a mettere a punto un programma per l’estate che sta per arrivare in cui la Barbera, la bellezza del territorio insieme alla ricchissima tradizione agroalimentar piemontese saranno gli elementi cardine di esperienze turistiche indimenticabili.


Associazione Produttori Barbera di Costigliole d’Asti
Piazza Vittorio Emanuele II, 8
14055 Costigliole D’Asti (AT)
www.produttoricostigliole.it