FILTRA GLI ARTICOLI

Paccheri con pesce spada, piennolo del Vesuvio, capperi e olive taggiasche

Una ricetta di mare, semplice ma assolutamente gustosa. Ce la propone Dario Tornatore chef dello storico Al Molo- Bstianelli di Fiumicino
Portata Primi piatti
Cucina Italiana
Porzioni 4 persone
0 da 0 voti
VOTA
Chef Dario Tornatore

Ingredienti  

  • 500 g di paccheri
  • 250 g di polpa di pesce spada
  • 200 g di Pomodorini del Piennolo
  • 200 g 80 di capperi
  • 80 g olive taggiasche denocciolate
  • 1 spicchio di aglio
  • Olio extravergine di oliva
  • Sale

Per la guarnizione

  • Germogli di pisello
  • Fiori eduli

Istruzioni 

  • Tritare finemente l’aglio e farlo soffriggere in una padella con dell’olio extravergine di oliva, tenendo il fuoco basso per evitare di bruciare l’aglio. 
  • Aggiungere i pomodorini schiacciati grossolanament con le mani e far cuocere per circa sette minuti. 
  • Togliere dal fuoco, aggiungere i capperi, le olive e tenere da parte. 
  • Cuocere i paccheri in abbondante acqua salata, scolarli al dente, tenendo da parte un paio di mestoli di acqua di cottura. 
  • Versarli nella pentola del sugo, unire il pesce spada tagliato a dadini e mantecare per un paio di minuti a fuoco medio aggiungendo poco alla volta l’acqua di cottura. 
  • Lontano dal fuoco rifinire con un giro di olio extravergine a crudo. 
  • Disporre la pasta nei piatti e guarnire con germogli di pisello e fiori eduli.