FILTRA GLI ARTICOLI

Torta di cachi e Nocciolata Bianca Rigoni di Asiago

Se ne trovano ancora, sono gli ultimi della stagione! Parliamo dei cachi, protagonisti di questo dolce insieme alla golosità della Nocciolata Bianca Rigoni di Asiago. Questa buonissima torta è frutto della creatività di unpizzicodipeperosa.com
Portata Dessert, Dolci
Cucina creativa
Porzioni 4 persone
Torta di cachi e nocciolata bianca
No ratings yet
VOTA

Ingredienti  

  • 350 g di polpa di cachi
  • 2 uova
  • 200 g di farina di farro
  • 2 cucchiai di cacao amaro
  • 90 ml di olio di semi
  • 1/2 bustina di lievito per dolci
  • 1 cucchiaio di aroma al rum
  • 100 g di zucchero di canna
  • 100 g di cioccolato fondente
  • 1 pizzico di sale

Per la crema

  • 500 g di mascarpone
  • 3 cucchiai di Nocciolata Bianca Rigoni di Asiago
  • Cacao amaro per la decorazione

Istruzioni 

Per la torta

  • Frullare la polpa dei cachi e tenerla da parte. Sciogliere a bagnomaria la metà cioccolato fondente e tritare a coltello il resto.
    In una ciotola montare le uova con lo zucchero fino ad ottenere un composto chiaro e spumoso; unire l’olio di semi, il rum e la polpa dei cachi. Continuare a montare quindi aggiungere la farina, il lievito e il cacao setacciati.
    Infine aggiungere all’impasto un pizzico di sale, il cioccolato fondente fuso e quello tritato, amalgamare bene il tutto. Ungere uno stampo con olio di semi, cospargerlo totalmente di cacao amaro e poi versare l’impasto.
    Cuocere per 30 minuti circa a 180 °C in forno statico già caldo. Per assicurarsi che la torta sia cotta, fare la prova con lo stecchino infilandolo al centro. Togliere dal forno e lasciar freddare a temperatura ambiente.

Per la crema

  • Versare in un ciotola il mascarpone e la Nocciolata Bianca Rigoni di Asiago. Con l'aiuto delle fruste elettriche ottenere una crema, quindi versarla in una sac à poche.

Per la decorazione della torta

  • Sformare la torta ormai tiepida e sistemarla su un piatto da portata. Decorarla con la crema di Nocciolata Bianca Rigoni di Asiago e il cacao in polvere.