Ristoranti e riaperture – A Roma sta andando così.

In Notizie, Senza categoria by vventuratoLeave a Comment

Condividi
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Questa nuova fase, che ancora non sappiamo come definirla – se fase 3 oppure 2 e 1/2 o anche 3 meno meno – ha dato uno scossone al mondo della ristorazione nazionale. Tanti sono gli imprenditori che hanno scelto di “temporeggiare” ma altrettanti sono quelli che invece hanno voluto con decisione rimettersi in pista già da lunedì 18. A Roma sta andando così.

di Valentina Venturato

Armando al Pantheon – Insegna storica della ristorazione romana, ha incarnato a pieno la filosofia del “chi ha tempo non aspetti tempo” e così lunedì 18 maggio ha alzato la saracinesca della “bottega” a due passi dal Pantheon. Per accaparrarsi un tavolo da Armando la prenotazione è sempre stata obbligatoria, ora lo è a maggior ragione. È attivo anche il servizio di asporto e delivery gestito da Cosaporto con una bella selezione dei migliori piatti della famiglia Gargioli come il tortino di aliciotti gratinati, la faraona con porcini e birra, la parmigiana di melanzane, i rigatoni con la pajata e la torta antica Roma. Per prenotare il tavolo chiamare  lo 06 68803034.

 

Barnaba Winebar e CucinaA due anni dall’apertura, l’ultima creatura di Fabrizio Pagliardi & co. è uno dei (pochi) locali preferiti dagli amanti dei vini naturali che qui vengono abbinati a dei piatti  concreti e ben fatti. Appena è stato possibile, Barnaba si è attivato immediatamente con il delivery, sia per il vino (a cui attinge anche dalla cantina del parente stretto Remigio) che per il food, a suon di lasagna farcita con coda alla vaccinara, pastrami sandwich, roast beef club sandwich, polpette di pulled pork e trippa alla romana. La riapertura di Barnaba è prevista  per i primi di giugno, intanto si può prenotare il delivery con Uber Eats e Foodys.it e se si abita ad un chilometro da viale aventino, la consegna viene effettuata direttamente da loro chiamando lo 0623484415.


Marzapane È senza tema di smentita una delle cucine più interessanti e dinamiche della Capitale. Mario Sansone (patron) e Francesco Capuzzo (chef) a Gennaio hanno dato vita ad un nuovo corso che con l’emergenza si è dovuto momentaneamente arrestare. Ma appena c’è stato il nulla osta per il delivery Mario e la sua squadra hanno messo su delle proposte su misura tra le quali spicca la Marzanatra, un intero servizio per due persone allduck a 39 euro. Riapertura prevista per la fine del mese, intanto c’è l’asporto e il delivery con Cosaporto che – anticipa il titolare – rimarrà attivo anche con la riapertura. Prenotazioni allo 0664781692.

Osteria Fratelli MoriL’osteria gestita dalla famiglia Mori (mamma e i due figli Alessandro e Francesco) si trova nel Quartiere Ostiense e appena possibile ha attivato i servizi di delivery e take away. Da mercoledì però ha riaperto e tutto il team è pronto ad accogliere coloro che vorranno deliziarsi con la cucina romana. Sono aperti tutti i giorni a pranzo e a cena nel rispetto della norme di sicurezza. Sabato aperti solo a cena. Sarà possibile ritirare il menu della cucina anche nella versione take away. Il delivery sarà disponibile solo a cena nella zona intorno al ristorante e sarà possibile ordinare la pizza. Per prenotazioni chiamare il 3313234399.

Proloco TrastevereVincenzo Mancino e Elisabetta Guaglianone (soci in affari e coppia nella vita) si sono subito adeguati alle nuove disposizioni già “ai tempi” del delivery (con consegna gestita da loro) e con l’asporto, poi. Ma dal 18 maggio, finalmente, sono di nuovo operativi con il loro aperitivo dalle 17.30 e dalle 19.30 alle 23.00 per la cena. Spazio generoso dove sistemare e distanziare i tavoli, Proloco Trastevere infatti si sviluppa su 200 mq e ha anche dei tavoli all’aperto. Parallelamente continua ad essere attivo il delivery con tanto di omaggio per ogni ordine effettuato. Per prenotare chiamare lo 0645596137.

Seu Pizza Illuminati – Anche nella pizzeria di Pier Daniele Seu e sua moglie Valeria Zuppado, il take away e l’asporto sono partiti appena le direttive li hanno resi possibili, peraltro con ottimi risultati. Adesso si attende la data definitiva per la riapertura, i titolari contano di aprire per i primi di giugno. Ma la data potrebbe essere anticipata di qualche giorno, tutto dipende dalla consegna dei vari dispositivi. Ad ogni modo la corsa al tavolo è già partita… necessario telefonare allo 06 588 3384 sia per il tavolo che per ordinare il delivery e l’asporto, che continueranno ad essere effettuati anche durante la normale riapertura.

SbancoMarco Pucciotti e Stefano Callegari appena c’è stato il via libera per il delivery prima e l’asporto poi, hanno accesso i forni e avviato l’impastatrice. Ma dalle parole di Pucciotti (imprenditore illuminato che a Roma nell’arco di una manciata di anni ha aperto una decina di locali tra pub, pizzerie, etnici e trattorie) si è sempre chiaramente percepito che la voglia di riaccogliere i clienti era tantissima. Quel giorno è arrivato, infatti la pizzeria di Via Siria ha riaperto i battenti giusto mercoledì 21 peraltro con una new entry niente male: una Rosetta big size farcita con la frittata… Si prenota a partire dalle 17 solo telefonando allo 06789318.

 

Straforno – Focaccia, Pizza & Burgers Questo ampio locale in via del Casale di San Basilio ha riaperto il 18 maggio ovviamente in linea con le nuove direttive dettate dal Governo e dalla Regione Lazio. Tutto pronto quindi per tornare a servire pizze, fritti, burgers, dolci e ovviamente gli immancabili aperitivi.
Rispettando al massimo tutti gli spazi interpersonali e tra i tavoli si potranno accomodare: 65 persone all’interno, 24 persone in veranda, 32 persone all’esterno. Per un totale di 121 coperti, meno di un terzi un terzo degli oltre 400 che offriva prima dell’emergenza. Resteranno operativi con il servizio di asporto e di delivery con consegna a domicilio gratuita, che arriva in tutti i quartieri di Roma fino a raggiungere alcuni paesi limitrofi. Telefonare allo 064100667 oppure 3937231735

Roscioli Ristorante Salumeria – Grazie alla sua poliedricità, forse Roscioli è l’unica insegna della Capitale che non si è mai fermata, grazie al forno e alla salumeria che anche durante il lockdown hanno continuato a lavorare, ovviamente a ranghi ridotti. Fatta eccezione per il ristorante che si è dovuto fermare ma che udite udite riaprirà lunedì 25 maggio! Bello il messaggio lanciando via social da Alessandro Roscioli che chiede l’aiuto dei clienti nel rispetto delle nuove regole e nel comprendere restrizioni e distanze. Telefonare sempre allo 066875287.

Trattoria Lilli –  Un posto senza fronzoli dietro piazza Navona, di quelli che profumano di “antico” ma che necessariamente si è dovuto adattare alle esigenze del momento. Quindi da fine aprile è attivo il delivery con Deliveroo, dal 4 maggio il take away e finalmente dal 18 maggio il ristorante ha ripreso ad accogliere i clienti (distanziati, con mascherine, ecc ecc…).   Se prima si poteva azzardare un passaggio con la speranza di trovare un tavolo grazie all’abbondanza dei coperti e godersi una cucina romana verace a prezzi normali, ora è assolutamente necessario prenotare telefonando allo 066861916. 

 

Zia Rilla – Laboratorio di pasta fresca con cucina – Questo bel locale del quartiere prati ha riaperto i battenti martedì 19 maggio, resteranno però operativi il servizio di asporto e di delivery con consegna a domicilio fatta direttamente dal ristorante, servizio che è stato potenziato per arrivare in tutti i quartieri di Roma. Prenotazioni allo 06.9489 0418 oppure 338.8396160

 

Zia Restaurant – Attento e riflessivo, Antonio Ziantoni ( chef e titolare del ristorante insieme alla compagna Ida Proietti) sta aspettando che si completino  gli ultimi aggiustamenti in fatto di manutenzioni per poi aprire. Periodo previsto di apertura, prima decade di giugno intanto però ha messo su door to door – Zia Restaurant, il delivery dedicato alla pasticceria con monoporzioni, torte, mignon. Monoporzioni, torte, proposte per la prima colazione, gelato, biscotteria, pralinati e box componibili. Per ordinare scrivere su Whatsapp al 342 1736030, via email doortodoor@ziapasticceria.com o in direct. Accettano ordinazioni dal lunedì al mercoledì, dalle 10.00 alle 17.00. Ordine minimo per il delivery € 20,00.

 

 

 

 

 

 

About the Author
Valentina Venturato

vventurato


Condividi
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Iscriviti alla newsletter di Cucina & Vini !

Leave a Comment

Time limit is exhausted. Please reload CAPTCHA.