Alto Adige Sparkle 2022

Le bollicine dell'Alto Adige in Sparkle 2022, ventesima edizione della guida dedicata ai migliori spumanti italiani

Le regioni vitivinicole alpine stanno tutte vivendo un periodo speciale poiché godono di maggiore attenzione da parte del pubblico anche in virtù del cambiamento climatico in corso, in queste aree meno incisivo da un punto di vista agricolo. L’Alto Adige negli ultimi venti anni ha fatto moltissimo per attirare l’attenzione degli appassionati, proponendo una gamma di vini fermi realmente entusiasmante, partendo da un passato di vini rustici e poco interessanti per lo meno per il mercato domestico, asserviti a quello tedesco e austriaco che chiedeva rossi semplici. Di strada se ne è fatta veramente moltissima, prima sul vino bianco e poi anche sul rosso, con l’exploit degli ultimi anni del Pinot Nero. E lo spumante? La storia parla di primi tentativi a fine Ottocento con uva riesling, ma è nel Novecento, come un po’ ovunque, che si incomincia a provare con le uve tipiche francesi.

La storia recente è stata raccontata anche da noi, che ospitammo, già nella edizione numero uno di venti anni fa, una buona schiera di aziende che proponiamo ancora oggi. I vini avevano già quel nitore montano, ma ancora non riuscivano a equiparare il valore e il successo dei bianchi fermi. In venti anni l’Alto Adige, in termini di qualità spumantistica, è un’area posizionata nella zona di vertice del Paese, una certezza nei nostri assaggi annuali e con uno stile particolare che fonde la vitalità del vino di montagna con profondità, complessità e piacevolezza ormai eccellenti. Le referenze non sono moltissime, ma il valore medio supera addirittura le 4 sfere. Tutti i vini rispondono alla Doc Alto Adige e c’è da aggiungere che i produttori fanno tutti parte dell’associazione Südtiroler Sekt, che promuove la produzione metodo classico altoatesina.

Venendo ai vini premiati, sono tutte vecchie conoscenze che confermano anno dopo anno il loro valore. Come spesso capita, Arunda, la cantina spumantistica più alta d’Europa, posta a oltre mille metri, fa il bis, ottenendo l’ottavo alloro per l’Alto Adige Talento Cuvée Marianna Extra Brut e il quarto per l’Alto Adige Riserva Extra Brut 2015. A quattro allori arriva anche il vino di punta di Kettmeir, azienda con una solida e secolare produzione spumantistica in quel di Caldaro, l’Alto Adige Riserva 1919 Extra Brut 2015. Dopo l’exploit dello scorso anno con la prima annata prodotta, conferma da parte della Cantina Kurtatsch con l’Alto Adige 600 Blanc de Blancs Pas Dosé 2015, figlio di una vigna di chardonnay a oltre seicento metri di altitudine. Passando ai numeri, sempre forniti da Icqrf, nella campagna 2020-2021 l’Alto Adige ha messo in produzione quasi trecentonovantamila bottiglie di spumante metodo classico Doc, ventimila pezzi in più dell’anno precedente. Numeri sicuramente piccoli, ma di un prodotto che vale assolutamente la pena di scoprire.


Alto Adige 600 Blanc de Blancs Pas Dosé 2015

Alto Adige 600 Blanc de Blancs Pas Dosé 2015

Coccola con il suo frutto maturo, sbuffi di pasticceria e bouquet floreale. Estremamente fine, cremoso e avvolgente, nel richiamare golose ...
Leggi Tutto
Alto Adige Athesis Brut 2018

Alto Adige Athesis Brut 2018

Ha un profilo fresco, gentile e amalgamato, senza protagonisti; in bocca c’è bilanciamento e leggerezza, con una scia acido-sapida netta ...
Leggi Tutto
Alto Adige Athesis Rosé Brut 2018

Alto Adige Athesis Rosé Brut 2018

Conferma lo stile preciso, nitido di frutto, ben leggibile sia al naso che al palato, dalla dinamica gustativa invogliante e ...
Leggi Tutto
Alto Adige Brut Nature 2016

Alto Adige Brut Nature 2016

Naso accattivante, dolce per la commistione tra pasticceria e tostature, vitale per gli agrumi. In bocca ha carattere, ma si ...
Leggi Tutto
Alto Adige Pas Dosé 2016

Alto Adige Pas Dosé 2016

Seppur riesca a proporsi articolato dal frutto al miele, con riflessi balsamici, è caratterizzato da un eccesso di gentilezza. In ...
Leggi Tutto
Alto Adige Perpetuum Extra Brut

Alto Adige Perpetuum Extra Brut

Un terzo di vino dell’annata 2016 con cinque annate di riserva per un naso articolato e invitante, seguito da una ...
Leggi Tutto
Alto Adige Pinot Nero Pas Dosé 2015

Alto Adige Pinot Nero Pas Dosé 2015

Vino articolato, che gioca sui contrasti tra dolcezza e minerali decisi. In bocca, invece, rivela bollicine energiche e una tensione ...
Leggi Tutto
Alto Adige Praeclarus Blanc de Blancs Brut

Alto Adige Praeclarus Blanc de Blancs Brut

A dispetto della sboccatura recentissima, è polposo di frutto croccante, invitante, mentre in bocca paga solo leggermente la sua tensione ...
Leggi Tutto
Alto Adige Praeclarus Blanc de Blancs Pas Dosé 2014

Alto Adige Praeclarus Blanc de Blancs Pas Dosé 2014

Gioca al naso sul frutto molto dolce, con una leggera vegetalità e minerali di tufo in secondo piano. Beva vibrante ...
Leggi Tutto
Alto Adige Riserva 1919 Extra Brut 2015

Alto Adige Riserva 1919 Extra Brut 2015

Ha un piglio raffinato e avvolgente, si concede mano mano, con grande ampiezza, e in bocca è fasciante e vibrante ...
Leggi Tutto
Alto Adige Riserva Comitissa Pas Dosé 2017

Alto Adige Riserva Comitissa Pas Dosé 2017

Annata giocata sulla eleganza, ma anche sulla timidezza. Il Comitissa, sboccato da circa quattro mesi ancora manca della incisività che ...
Leggi Tutto
Alto Adige Talento Cuvée Marianna Extra Brut

Alto Adige Talento Cuvée Marianna Extra Brut

Femminile e molto raffinata questa Cuvée, dal naso molto ampio; la bocca è importante, di grande equilibrio, espressività e lunghezza, ...
Leggi Tutto
Alto Adige Talento Riserva Extra Brut 2015

Alto Adige Talento Riserva Extra Brut 2015

La Riserva 2015 gioca come di consueto sulla raffinatezza, quest’anno con maggior tessitura: un concerto di musica da camera da ...
Leggi Tutto