FILTRA GLI ARTICOLI

Dettagli Azienda

  • Anno di fondazione 1991
  • Bottiglie prodotte 500.000
  • Superficie vitata 180 ha
  • Enologo Roberto, Laura, Matteo Gatti
Nasce grazie all'intraprendenza, l'intuito e la lungimiranza di Roberto Gatti. Nato nel 1953 a Cazzago San Martino, in una famiglia di agricoltori e vignaioli, Roberto si trasferisce sin da piccolo, con tutta la famiglia, a Erbusco, nel cuore della Franciacorta. In gioventù lavora con il padre in un'azienda di questa denominazione poi, da solo, in un'altra nota azienda in qualità di responsabile cantina e vigneti. Lo fa per oltre 20 anni, conoscendo a fondo la viticoltura della Franciacorta e le più moderne tecniche enologiche. Nel 1990 e con la moglie Andreina, Roberto prende in gestione 4 ettari di terreno nel comune di Erbusco e un immobile che adatta a cantina. Con la vendemmia del 1991, presenta i suoi primi due vini: un Terre di Franciacorta Rosso e un Bianco. Nasce Ferghettina , prendendo il nome dal toponimo del mappale sul quale è costruita la sede aziendale. L'anno seguente, poi, produce il suo primo Franciacorta.Grazie alla stima di cui gode in Franciacorta, Roberto ottiene in affitto per periodi molto lunghi numerosi appezzamenti che provvede a vitare secondo le più attente regole viticole. Oggi l'azienda gestisce quasi 200 ettari di vigneti, in regime di agricoltura biologica, dislocati in 11 comuni della Franciacorta, riuscendo a sfruttare al meglio le differenze dei vari terreni con vantaggi tangibili in termini di qualità dei vini. Ferghettina è davvero una questione di famiglia: tutto da gestito da Roberto e Andreina, insieme ai figlia Laura e Matteo, entrambi laureati in enologia, e da un nutrito gruppo di collaboratori.

Franciacorta Riserva 33 Pas Dosè

Grande spessore olfattivo e dinamica gustativa per un vino che non si lascia nel bicchiere, specialmente se accompagnato a degli gnocchi di pane e zucca di Mantova, zuppa d’aglio, cannella e Pecorino Romano.

Franciacorta Satèn

Un vino leggiadro che gioca su toni di fiori, frutta e panificazione e che poi vira su note più algide, confermate, nel finale, dalla bocca vibrante e cremosa. Da gustare su una classica lasagna.

Franciacorta Rosé Brut

Piacevolezza, complessità ed eleganza al naso e in bocca. All’olfattiva non finisce mai di esprimersi e al palato evidenzia progressione e dinamica invidiabili. Bene con filetti di branzino al cartoccio con frutti di mare.

Franciacorta Milledì Brut

Goloso, originale ma assolutamente elegante e di ottima struttura. La successione bilanciata tra sensazioni fresche e dolci lo rende di grande soddisfazione. Perfetto con capesante gratinate con granella di pistacchi.

Franciacorta Extra Brut

Grande assaggio che ci ha sorpreso per la sua compiuta fase gustativa a poca distanza dalla sboccatura... e non smetteresti mai di berlo. Goloso su astice con crema di patate e confettura di Cipolle Rosse di Tropea.

Franciacorta Eronero Rosé Brut

Un rosé piacevole, dalla spiccata nota fruttata e dagli eleganti toni vegetali. La bella tessitura e l’integrata vena minerale ci fanno pensare subito a un succulento manzo all’olio.

franciacorta brut

Vino dal naso semplice ma ben espresso e di grande piacevolezza e coerenza gusto-olfattiva. Ideale l’abbinamento con una frittata di verdure e pecorino.