Cooking For Art – Dal 26 al 28 ottobre a Roma presso le Officine Farneto

In Eventi speciali, In evidenzaby vventuratoLeave a Comment

Condividi
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Degustazioni, showcooking, workshop e l’elezione del miglior chef emergente d’Italia al Cooking For Art dal 26 al 28 Ottobre

cxa-png

Torna puntuale anche quest’anno Cooking For Art, l’ evento organizzato da Witaly che unisce i migliori alberghi, i migliori chef, i prodotti di nicchia tra i quali il filo conduttore sarà la qualità e la montagna. L’evento si svolgerà negli ampi spazi di Officine Farneto, si articolerà in tre giornate e in due principali aree. All’interno di Officine Farneto saranno presenti le migliori aziende vinicole ed agroalimentari che promuoveranno i loro prodotti e i Territori di Montagna  tra i quali  Alpenroyal e Val Gardena, Altopiano di Asiago, Carnia, Città dell’Aquila e Magione Papale, Merano con “delizie”, Sappada Dolomiti, Teramo ed il Gran Sasso d’Italia, Unione Comuni Alta Ossola, Val di Fiemme, Valle d’Aosta, e altri ancora  e grazie all’allestimento di Mareno Grandi Cucine con il supporto dell’Agenzia Stefano Conti, metteranno a disposizione famosi chef che daranno vita a cooking show con ricette ideate appositamente per l’evento.

Programma Cooking For Art

Programma Cooking For Art

Il Crystal Garden diventerà un vero e proprio giardino coperto diviso in sette isole fornite sempre da Mareno Grandi Cucine all’interno delle quali si potrà conoscere la cucina di importanti chef come Maurizio Serva (La Trota), Oliver Glowig (Oliver Glowig) e Anthony Genovese (Il Pagliaccio), Daniele Usai (Il Tino), Giulio Terrinoni (Acquolina) e Angelo Troiani (Il Convivio), Cristina Bowerman (Glass Hostaria), Roy Caceres (Metamorfosi) e Gianfranco Pascucci (Il Porticciolo), Marco Gallotta (Primo), Arcangelo Dandini (L’Arcangelo) e Flavio Di Maio (Flavio al Velavevodetto). Ci sarà anche un luogo interamente dedicato alla pizza d’autore con Stefano Callegari (00100, Sforno, Tonda), Gino Sorbillo (Pizzeria Sorbillo), Gabriele Bonci (Pizzarium) e Alessandro e Pierluigi Roscioli (Forno Roscioli), una zona per la pasticceria a cura di Fabio Trinti (Splendor Partenopes), Alba Esteve (Marzapane), Andrea De Bellis (Pasticceria De Bellis),  e un corner per il gelato con Stefano Taglioli (La Mucca Bianca), Marco Radicioni (Otaleg) e Emanuele Fattori (Gelateria Fattori). Per le pizze è previsto un forno a legna della G.S. Forni. Inoltre adiacente al Cristal Garden sarà presente una spettacolare area ospitality movibile, messa a disposizione da GM Design Revolution. All’evento prenderà parte anche la Sprech con il Forno di Paolo Parisi e il Pentolo, che verranno messi a disposizione di famosi chef per gustose ricette.

Lunedì 28 ottobre ci sarà la presentazione della Guida Touring Alberghi&Ristoranti d’Italia 2014, contestualmente verranno assegnati i premi “Premi Touring” riservati a chef emergenti, albergatori e ristoratori che meglio interpretano la filosofia della qualità a prezzi ragionevoli e verranno consegnati attestati a ristoranti e alberghi che si sono particolarmente distinti. Un altro momento saliente di lunedì 28 non sarà solo Touring, sarà l’attesissima finale del premio Miglior Chef Emergente d’Italia 2013: una gara coinvolgente che avrà protagonisti Alessandro Bellingeri, Marco Martini e Danilo Vita, rispettivamente i vincitori del Premio Miglior Chef Emergente del Nord, Centro e Sud d’Italia. I giovani chef verranno giudicati da una qualificata giuria di giornalisti e chef famosi che avrà l’onere di eleggere la migliore promessa della penisola.
E infine ci sarà una interessante novità EMERGENTE SALA dove tre abili camerieri, provenienti da Nord, Centro e Sud Italia, si sfideranno in una sorta di “situation comedy” con un taglio “reality” ovvero una prova sul campo all’interno di un set allestito come un ristorante dove accoglieranno e serviranno alcuni personaggi celebri e “non facili” da accontentare, sotto gli occhi di una giuria composta dai migliori Maitre d’Italia e da reputati giornalisti del settore e delle televisioni.

Ma Cooking For Art non è solo cucina. E’ anche approfondimento e divertimento, infatti una sala conferenze ospiterà convegni, corsi di cucina interattivi e interessanti laboratori inerenti al mondo della montagna che daranno la possibilità al pubblico e agli operatori di conoscere insolite realtà. Inoltre un simulatore di snowboard messo a disposizione da Zebra SnowBoard porterà ancora più vicina e divertente la montagna in città.

About the Author

vventurato

Summary
Event
Cooking For Art
Location
Officine Farneto,Roma,Lazio
Starting on
10/26/2013
Ending on
10/28/2013

Condividi
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Leave a Comment

Time limit is exhausted. Please reload CAPTCHA.