ProWein festeggia venticinque anni

ProWein festeggia venticinque anni

ProWein e le sue nozze d’argento

ProWein, la fiera del vino e dei liquori, festeggia il suo venticinquesimo compleanno. In origine, nel 1994, si chiamava “Pro Vins” e i suoi visitatori erano solo 1.500, oggi i visitatori sono oltre 60mila e gli espositori hanno superato il numero di 6.600. Questi sono solo alcuni dei risultati ottenuti negli anni da “ProWein” che sono stati presentati dal direttore, Marius Berlemann, in una recente conferenza stampa di presentazione svoltasi a Roma. Nella prima edizione le aziende italiane presenti erano solo ventinove, oggi sono oltre 1.700 e il nostro Paese, unito alla Francia con 1.550 aziende espositrici, rappresenta il 50 per cento delle aziende presenti. Oggi “ProWein” ospita visitatori di oltre 130 nazioni, prima in classifica l’Olanda con il 12 per cento sul totale, e 1.100 giornalisti di 44 Paesi diversi. Il crescente interesse dei visitatori mostrato nei confronti delle birre artigianali, circa il 45 per cento, e dei liquori non industriali, 40 per cento, ha indotto gli organizzatori a dedicare un intero padiglione a queste tipologie, il numero 7. Le recenti iniziative messe in atto dagli organizzatori, “ProWein China” e “ProWein Asia”, hanno aperto alle aziende italiane espositrici nuove e interessanti opportunità di intraprendere attività commerciali con queste realtà che si stanno affacciando al consumo di vino. Tutte le informazioni sulla fiera di Düsseldorf si possono trovare nel sito ufficiale ProWein.
Fabio De Raffaele