Trionfale al Femminile, festival sul mondo delle donne e le donne nel mondo

Dal 10 al 13 maggio, i racconti dall’arte, il mondo del vino, teatro, musica e letteratura dedicati alla valorizzazione del femminile

Il festival multidisciplinare da Venerdì 10 a Domenica 12 maggio trasformerà la Terrazza del Mercato Trionfale di Roma in un vivace palcoscenico di artiste, donne del vino, scrittrici e imprenditrici creative, per celebrare il prezioso ruolo della donna nella società. Una tre giorni con un programma di attività coinvolgenti, tra spettacoli, laboratori, talk e momenti di dialogo, con l’obiettivo di valorizzare tutte le espressioni culturali al femminile attraverso il dialogo e la condivisione di esperienze.

Trionfale al Femminile è il progetto promosso da Roma Capitale in collaborazione con Zètema Progetto Cultura e vincitore dell’Avviso Pubblico “finalizzato alla raccolta di Proposte progettuali per la realizzazione di eventi, manifestazioni, iniziative e progetti di interesse per l’Amministrazione capitolina di rilevanza cittadina”.

Il Festival gode de il Patrocinio del primo municipio Roma Centro ed è promosso dall’associazione Culturale Scenikattiva; la direzione artistica dell’evento è affidata ad Alessandra Magrini, attrice e promotrice di eventi culturali, con il supporto di Luisa Sodano, attivista territoriale e ambientale dell’Associazione di promozione sociale Insieme 17. L’allestimento creativo è a cura di Debora Pappalardo, artista visiva e figura di spicco della scena indipendente romana.

Trionfale al Femminile, festival sul mondo delle donne e le donne nel mondo
Alessandra Magrini (foto di Alessandro Pensini)

“La mia visione – sottolinea Alessandra Magrini – è la creazione finalizzata ad accendere culturalmente luoghi con diversa destinazione d’uso come un mercato, trasformandone gli spazi per trasmettere arte e costruire momenti di incontro, di scambio e di creatività, grazie a laboratori fruibili e gratuiti per la collettività. Aspetto quest’ultimo che ritengo fondamentale e necessario per consentire l’accesso alla cultura e alla formazione a coloro che hanno poche possibilità di avvicinarsi a tale contesto”.

Uno dei momenti clou del festival è Vino al Femminile, l’incontro previsto per sabato 11 alle 18.30, che vedrà protagoniste le Donne del Vino del Lazio per ripercorrere l’affascinante e storico legame tra la figura della donna e il vino. Un excursus storico, raccontato dall’Associazione di riferimento dell’enologia al femminile, che da oltre trent’anni unisce produttrici, sommelier, comunicatrici del vino, ristoratrici, enotecarie e tutte le wine lover e sostenitrici del settore vitivinicolo tricolore, con l’obiettivo di promuoverlo, partendo proprio da questo affascinante binomio. Da un lato l’affinità culturale tra la figura della donna e il vino, dall’altro il contributo significativo delle donne nel settore, dall’ambito della produzione, della comunicazione e dell’hospitality e, più in generale, nella promozione del patrimonio vitivinicolo nazionale e nella divulgazione della corretta cultura del vino. Un interessante racconto, moderato dal giornalista Bruno Gambacorta di TG2 Eat Parade, l’incontro include interventi di Manuela Zennaro, delegata delle Donne del Vino del Lazio, e Lucia Buffo, giornalista televisiva e membro dell’Associazione.

E ancora tanti altri appuntamenti che mettono in relazione l’universo femminile con molteplici espressioni culturali: dalla letteratura con la Biblioteca immaginaria, uno spazio letterario per esplorare le opere letterarie di centinaia di scrittrici e il laboratorio di podcasting Le voci del mercato Trionfale, veicolo di storie, esperienze e voci che fanno vivere il mercato, offrendo l’opportunità di esplorarne cultura, tradizioni e vita quotidiana. Spazio anche al teatro con La mia cabina armadio, la pièce teatrale di Chiara Fiorelli che esplora le storie di donne che hanno segnato la storia, il cabaret Redivino seguito da Roma è Femmina, il teatro-canzone che celebra le figure femminili iconiche di Roma: solo alcuni dei tanti appuntamenti per celebrare la figura della donna a tutto tondo.  

Programma

10 maggio 2024
11.00 – 13:00: laboratorio di podcasting “Le voci del mercato Trionfale”.
11.00 – 13.00, 15.30 – 17.30: apertura della “biblioteca immaginaria”.
16.00: presentazione della “biblioteca Immaginaria”; a cura di Maria Teresa De Bellis e Luisa Sodano
dell’Associazione e di Promozione Sociale Insieme17.
17.30: momento di interazione con i centri attivi nel contrasto alla violenza di genere nel territorio e incontro con le donne creative esperienze e percorsi al femminile
18.30: “La mia cabina armadio”, pièce di Chiara Fiorelli, Compagnia del Barnum

11 maggio 2024
11.00 – 13.00, 15.30 – 17.30: apertura della “biblioteca immaginaria”.
11.00 – 13:00: laboratorio di Podcasting “Le voci del mercato Trionfale”.
17.30: Cabaret “Redivino” con Laura Pece e Stefano Greco dei Teatri della Viscosa.
18.30: evento Vino al femminile: le Donne del Vino raccontano” con Bruno Gambacorta, Manuela Zennaro, Lucia Buffo.

12 maggio 2024
11.00 – 13.00, 15.30 – 17.30: apertura della “biblioteca immaginaria”.
16.00: presentazione dei risultati del laboratorio di podcast ”Le voci del Mercato” 
18.00: DJ set a cura di Tatiana, DJ selezionatrice di Radio Rock
Segue il teatro-canzone “Roma è Femmina” con Alessandra Magrini, Gianluca Costa, e Moussà Bonaventura

TUTTI I LABORATORI E GLI SPETTACOLI SONO GRATUITI FINO AD ESAURIMENTO POSTI