Un aperitivo dal sapore giapponese è la novità di Zuma

Cocktail ispirati al Kabuki giapponese sono la nuova proposta del ristorante nipponico di Roma all’ultimo piano di Palazzo Fendi

Via di Fontanella Borghese 48, davanti a un panorama stupendo sui tetti del centro di Roma, con lo sguardo che spazia da via del Corso fino a Trinità dei Monti, è possibile godersi un momento di piacevole relax con preparazioni veramente originali nella presentazione e estremamente piacevoli nella composizione.
Si ispirano al Kabuki, una delle forme di teatro tradizionali del Giappone che dal 2008 è stato dichiarato Patrimonio culturale immateriale dall’Unesco, ma che per molti occidentali è ancora poco conosciuta. Si tratta di un genere teatrale popolare nato agli inizi del diciassettesimo secolo e che ha sempre portato in scena canti e danze eseguiti in modo altamente stilizzato. Ruolo fondamentale è giocato dalle maschere, usate per incarnare personaggi o tradurre espressioni.

zuma roma


Ma veniamo alle presentazioni, ecco i cinque nuovi cocktail, ognuno ispirato a una maschera:

MENPO
Il samurai che doveva spaventare i nemici, rappresentato con una bocca feroce. Il cocktail è servito in un bicchiere guarnito con una piramide di ghiaccio con un samurai all’interno.
Ingredienti: Don Julio Blanco, sakè umeshu, lime, soda

zuma roma menpo cocktail

ONI
Un volto arrabbiato con denti appuntiti e corna da diavolo. Questa maschera incarna le forze oscure che cercano di impadronirsi della casa, ma in cambio di regali e sakè, porta salute e prosperità a tutta la famiglia. Un sour cocktail servito in una scatola di legno, una skeleton leaf completa la guarnizione.
Ingredienti: vodka, nigori sakè, sciroppo di pera nashi, limone, albume

zuma roma oni cocktail

KITSUNE
La maschera delle belle donne. In epoca medievale si credeva che qualsiasi donna incontrata da sola, soprattutto al tramonto o di notte, potesse essere una Kitsune. Un clover club chiarificato servito in un bicchiere da Martini con un diamante di ghiaccio scolpito a mano e un finale di essenza di biscotto
Ingredienti: gin, sakura vermuth, purea fresca di lampone, limone e latte.

zuma roma kitsune cocktail

HYOTTOKO
Il dio del fuoco, ha il potere di creare oro con l’ombelico e con la sua divertente maschera si suppone soffi attraverso una cannuccia di bambù per accendere il fuoco. Un cocktail a base di Bourbon, miso e caffè servito in un bicchiere inserito nella forma della maschera. Come guarnizione essenza di caffè, foglie di bambù e un chunk di ghiaccio timbrato Zuma.
Ingredienti: bourbon, sciroppo di caffè al miso, gocce di soluzione salina.

zuma roma hyottoko cocktail

TENGU
Demone che incarna lo spirito della montagna. Questa maschera giapponese con la sua faccia spaventosa è molto comune nel folklore nipponico e con il suo lungo naso è facilmente riconoscibile. Cocktail servito nel bicchiere da cognac con un grosso chunk di ghiaccio e una sottile maschera di cioccolato come tocco finale.
Ingredienti: Zacapa 23, Zuma Rome blended vermouth, bitter, roibos tropicale.

zuma roma tengu cocktail

I cocktail vengono accompagnati da proposte food molto interessanti come i gamberetti in tempura con maionese di agrumi o il salmone e avocado, oppure i calamaretti fritti con lime e peperoncino verde, o il granchio con avocado. Preparazioni che sollecitano il nostro palato a stimolanti abbinamenti come quello con il Kitsune. Estremamente piacevole la delicata dolcezza del cocktail che lega benissimo con le note del salmone con l’avocado o dei gamberi in tempura.

zuma roma aperitivo tempura
Gamberetti in tempura

Servizio attento e avvolgente per gentilezza e competenza, tutto invita al ritorno, quanto prima, per assaggiare una nuova maschera, ops… un nuovo cocktail, per ammirare un nuovo tramonto e regalarci un momento di gratificante e gustosa sosta.

Un aperitivo dal sapore giapponese è la novità di Zuma
Salmone e avocado

Dove: Da Zuma a partire dalle 18.00, prima ma anche dopo  cena,  il rito dell’aperitivo va in scena! www.zumarestaurant.com

Un aperitivo dal sapore giapponese è la novità di Zuma