Gaetano Costa e la sua cucina mediterranea al Roof del Grand Hotel Ritz di Roma

In In evidenza, News, Notizie, ristoranti, Weekend by enricoLeave a Comment

Condividi
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

leroof10-small

Un nuovo polo gourmet sta fiorendo nell’esclusivo quartiere Parioli di Roma, con un’offerta variegata ed esclusiva di alta cucina e ospitalità lontana dai ritmi frenetici, luoghi dove è un piacere mangiare ma anche fermarsi a bere un caffè, o un calice di bollicine, locali che senza troppo rumore mediatico richiamano l’attenzione di buongustai raffinati italiani e stranieri. E’ proprio in questo aristocratico quartiere romano, fuori dalle rotte turistiche più battute e piuttosto restio ai furori delle tendenze gastronomiche, che chef di talento riescono a esprimere la propria vena artistica, a raccontare e declinare l’infinito piacere del buon mangiare e del buon bere nella giusta atmosfera.businessman

Da poco più di un mese, nuova stella di questo elegante firmamento è l’esclusivo ristorante panoramico Le Roof, guidato dal noto chef campano Gaetano Costa, al top floor del Grand Hotel Ritz, affacciato sulla basilica del Sacro Cuore Immacolato di Maria a Piazza Euclide, con vista su Villa Glori, a due passi dall’Auditorium Parco della Musica e non lontano dalla Galleria Nazionale d’Arte Moderna.

Lo storico Grand Hotel Ritz, fondato da Gino Puccini nel 1960, dopo un lungo periodo di restyling ha ritrovato in forma più fresca e contemporanea l’eleganza e il glamour che lo resero famoso negli anni Sessanta, meta prediletta di artisti, capi di stato, personalità internazionali. L’attuale patron, l’avvocato Fausto Maria Puccini, Console Generale Onorario della Sierra Leone, durante la recente inaugurazione ha affermato “Credo molto nelle risorse turistiche e nella necessità di investire in questo settore, è fondamentale migliorare e aggiornare le aziende, anche e soprattutto in funzione dell’economia italiana”

In tale ottica il Grand Hotel Ritz ha scelto di affidare la ristorazione al talentuoso e determinato Gaetano Costa, rinomato chef e brand di alta cucina mediterranea che ama conquistare con il linguaggio dell’ospitalità, con gusti netti, fragranti, mai affastellati; armonie moderne, artistiche, dinamiche, che emozionano e incuriosiscono, sapori che si lasciano progressivamente scoprire senza ridondanze narcisistiche – meno stelle comete in tavola a favore di piatti che si fanno riconoscere, ricordare e desiderare come la preziosa cornice che li accompagna, l’ospitalità, l’attenzione al cliente: calda e professionale. tonno-smallIn menu alcuni classici dello chef e novità che variano con la stagione e con la fantasia. Il menu è allettante, difficile scegliere tante sono le suggestioni e le curiosità. Tra gli antipasti si può partire con polpo arrostito al finocchietto con bietoline rosse e salsa di luppolo (…appetitoso, insolito), capesante al guanciale, chutney di melanzane al cardamomo e coulis di peperoni rossi (…sontuose), battuta di manzo e mela verde, pesto di parmigiano al curry croccante di guttiau e olio di noci (…suprema), oppure l’uovo Gaetano Costa (da provare, non poteva mancare l’attuale divertissement degli chef…)

Tra i primi piatti, paccheri al guanciale di Amatrice, gamberi e peperoni dolci (…intensi e sapidi), o tonnarelli al cacio pepe e cicoria (…memorabili), fagottelli rossi alla burrata pugliese e tartufo di stagione (…da tornarci apposta) o risotto all’arancia con scampetti marinati alle erbette e salicornia ( piatto per due).

Altrettanto avvincenti i secondi, dall’involtino di ricciola e verdurine alla soia con spinaci croccanti e limone candito, al galletto scottato al sesamo con tortino di patate dolci al guanciale e salsa allo shiraz, al filetto di rombo scottatobroccolo al timo e pepe rosa con patate agli agrumi, al fuso di pollo agli scampi con spinaci brasati e crosta di patate rosse…

Dolce chiusura con semifreddo alle visciole con croccantino ai pinoli, o cremoso al cioccolato con polvere di capperi e sciroppo al tabasco o cheesecake cruda in salsa di lamponi….Buona la carta dei vini, in progress, concentrata perlopiù su vini italiani divisi per regione, bella selezione di bollicine, con diverse etichette estere. Oltre che alla carta si può optare per diversi menu degustazione: da 4 portate (65 euro), 6 portate (85) 8 portate (100). Per la pausa pranzo o per la colazione di lavoro c’è la formula easy lunch “Gourmet in 30 minuti”: 2 piatti alla carta con calice di vino, acqua e caffè a 25 euro, (3 piatti a 35 ; 4 a 45), tutti i giorni dalle 12.30 alle 15.00.

Irresistibile alta cucina, semplice, italiana, moderna, come la definisce Gaetano Costa, manager di se stesso, uno chef che ha messo in piedi un brand e il Roof è la sua seconda creatura, da un anno infatti firma anche  la risleroof5-smalltorazione del lussuoso Hotel Boscolo Aleph di via San Basilio a Roma – Si muove dall’una all’altra con disinvoltura, il suo staff è compatto ed efficiente, un’orchestra ben diretta, con passione e determinazione. Ma nei suoi progetti ci sono anche altre creature e di certo riuscirà a portare la sua cucina mediterranea in tante storie. Nato a Torre del Greco il 19 settembre 1972, ha le idee chiare, un curriculum importante, una brillante intelligenza che lancia scintille creative e una bella ironia. Tanto per dire nel 2004 ha ricevuto in Campidoglio il premio “Personalità Europea dell’Anno” nel ramo dell’arte… Come se non bastasse organizza catering e firma eventi, in più, dalla collaborazione con l’Italian Genius Academy è nata Open Kitchen: lezioni da Gaetano Costa tutto l’anno, per chi volesse cimentarsi nella cucina d’élite… Ma la cosa originale è che da Gaetano Costa il protagonista in realtà non è lo chef ma il cliente che rimane inevitabilmente “intrappolato” dalle seduzioni dello chef, accoglienza compresa….

Le Roof c/o Grand Hotel Ritz
Via Chelini, 41 – 00197 Roma
tel: +39 342 8903601
www.gaetanocosta.net

Di Rossella Gargiulo e Enrico Pozza

Summary
Gaetano Costa e la sua cucina mediterranea al Roof del Grand Hotel Ritz di Roma
Article Name
Gaetano Costa e la sua cucina mediterranea al Roof del Grand Hotel Ritz di Roma
Description
Ha aperto da poco più di un mese il ristorante panoramico Le Roof, guidato dal noto chef campano Gaetano Costa, al top floor del Grand Hotel Ritz, affacciato su Piazza Euclide, con vista su Villa Glori, a due passi dall’Auditorium Parco della Musica e non lontano dalla Galleria Nazionale d’Arte Moderna.
Author
About the Author

enrico


Condividi
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •