#LazioPrezioso: Grechetto Poggio Triale 2016 Lazio Igp – Tenuta La Pazzaglia

In Senza categoria by Fabio De RaffaeleLeave a Comment

Condividi
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

La costante ricerca dell’eccellenza

 

 

 

 

Di Fabio De Raffaele

 

 

 

Questo è stato da sempre l’obiettivo della famiglia Verdecchia, già da quando risiedevano a Mentana (Rm),  prima ancora di quel fatidico anno 1990, quando decisero di acquistare quei trentasette ettari della tenuta La Pazzaglia. Un’azienda vitivinicola situata a Castiglione in Teverina, paese della Valle del Tevere , luogo di confine tra Lazio, Toscana e Umbria. La tenuta è in uno stato di abbandono, ma Teresa e il genero Randolfo si rimboccano le maniche e con l’aiuto della famiglia, fanno tornare a nuova vita quel terreno. Inizialmente si concentrano su vitigni internazionali, poi con l’avvento delle nuove generazioni, Pierfrancesco, Maria, Teresa e Laura, si prediligono gli autoctoni, in special modo il grechetto, che darà poi vita anche al Poggio Triale.

 

 

Grechetto Poggio Triale  2016

Lazio Igp

Tenuta La Pazzaglia

14% vol – € 12,50

www.tenutalapazzaglia.it

 

Prodotto da clone G5, il grechetto Poggio Triale ha un bel colore giallo luminoso e propone al naso note di fiori gialli, mimosa e ginestra, seguiti a breve da drupe dello stesso colore. Pesca, susina e sfumature di albicocca, anticipano le note fresche di melissa e timo, quindi arancia bionda, e tutto  si fonde ai riconoscimenti di cedro, anche in gelatine, melone bianco, nuance di fiori di acacia, a tratti anche del loro miele, pappa reale e nespola. Le note minerali di pomice, selce e pietra focaia, fanno tornare alla mente vini d’oltralpe. Il sorso è bilanciato, sapido, dotato di giusta freschezza e bella tessitura, per un insieme dinamico e piacevole, che riporta al frutto, alla sottile vena vegetale e alla bella ed elegante nota minerale. Il nostro consiglio è un risotto alle rane o, se preferite un secondo, coniglio in porchetta. Buon appetito!

About the Author

Fabio De Raffaele


Condividi
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Leave a Comment

Time limit is exhausted. Please reload CAPTCHA.