Brunch, Thanksgiving day e tavolo dello chef. Il lato gastronomico dell’Hotel Plaza di Roma

In Senza categoria by vventuratoLeave a Comment

Condividi
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Il Grand Hotel Plaza è uno degli hotel storici della Capitale, un luogo in cui si respira eleganza, storia e la grande tradizione dell’accoglienza.
Questa grande dimora romana apre le porte del suo ristorante a tutti coloro che vorranno trarscorre un pranzo o una cena, facendosi deliziare dalle creazioni dal resident chef Umbero Vezzoli. E cosi dopo la versione “open” della colazione partita a maggio scorso, si contina con tante altre novità per rendere pià caldo e goloso questo imminente inverno.
Si parte domenica 24 novembre con il brunch, dalle 13.00 alle 16.00, nel Salone Mascagni, aperto agli ospiti e al pubblico tutte le domeniche, sino alla fine del mese di marzo. Lo chef Umberto Vezzoli, oltre ai piatti tipici del brunch domenicale come il salmone affumicato con insalatina di rucola e uova strapazzate o le omelette cucinate sul momento con verdure ripassate, propone un’esperienza originale, uno stile di vita sano e divertente attraverso i sapori, i colori e i profumi delle radici ricche di proprietà benefiche, provenienti da varie parti del mondo. Non manca l’angolo del pasticcere con crème caramel alla mousse di cioccolato e lamponi. (€66 a persona).

Inoltre, è possibile ordinare un primo e un secondo piatto a scelta dalla cucina e, in accompagnamento, la selezione della cantina e le centrifughe detox.

Dal 25 novembre al 2 dicembre, si prosegue con “Truffle Experience” al ristorante Sorelle Fontana: una settimana dedicata al tartufo, con il menù firmato dallo chef Vezzoli, ispirato al territorio delle Marche e al tartufo, in abbinamento con il meglio delle Tenute Murola, del maceratese, come il Rosso Piceno e il Sangiovese.

Da martedì 3 dicembre al ristorante Sorelle Fontana, affacciato su via Belsiana e recentemente rinnovato, propone il nuovo menù invernale con una variegata rivisitazione della tradizionale cucina romana: materie prime di qualità per riscoprire sapori genuini, originali di una cultura ricca di sole, di terra, di mare, di profumi unici e autentici del territorio. Il lunedì lo chef prepara lo stinco di vitello al forno con purea di patate e cavoletti di Bruxelles ripassati, il mercoledì il bollito della tradizione con giardiniera di verdure e il venerdì la spigola al sale al profumo di limone con cime di rapa, verdure ripassate all’olio extravergine di oliva. Non mancano i classici romani: carbonara, cacio e pepe, amatriciana e gricia.

Per chi desidera una sala riservata con menù dedicato, la magia del “tavolo dello chef”, nella Sala le Maschere decorata con stucchi dorati e grandi specchiere tipiche del grande Settecento italiano e del rococò veneto, offre un tocco d’internazionalità attraverso l’esperienza dei classici dello chef Vezzoli come il piatto signature “Milano Tokyo 1988”.

Giovedì 28 novembre, spazio alle celebrazioni del “Thanksgiving day” con un menù dedicato: benvenuto dello chef, crema alla zucca con burrata e pomodori secchi, tortelli alla zucca con gamberi e pistacchi di Bronte, tacchino al forno glassato al miele e castagne in salsa cranberry, dessert: semifreddo alla zucca con coulis di mirtilli. (€85 a persona).

Domenica 8 dicembre, come da tradizione, è il giorno dedicato all’accensione del grande albero di Natale, nella hall in marmo del Grand Hotel Plaza, ad illuminare via del Corso, insieme a dolcetti dello chef e sorprese per bambini, da scoprire accanto al leone marmoreo del Canova.

Gran Hotel Plaza
Via del Corso, 126
00186 Roma RM
www.grandhotelplaza.com

About the Author
Valentina Venturato

vventurato


Condividi
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
[do_widget id="mc4wp_form_widget-2"]

Leave a Comment

Time limit is exhausted. Please reload CAPTCHA.