FILTRA GLI ARTICOLI

Calamari ripieni con patè di olive piccanti Madama Oliva

La nostra Cristiana Curri continua a deliziarci con ricette sfiziose a base di prodotti Madama Oliva. Oggi è il turno dei calamari ripieni!
Portata Secondi piatti
Cucina Mediterranea
Calamari ripieni con patè di olive piccanti Madama Oliva
5 da 1 voto
VOTA
Chef Cristiana Curri

Ingredienti  

  • 600 g di calamari
  • 40 g di pan grattato
  • 1/2 di bicchiere di vino secco
  • Patè di olive piccanti Madama Oliva
  • 300 g di pomodori pelati
  • Zenzero fresco
  • Aglio
  • Extravergine di oliva
  • Prezzemolo
  • Buccia di limone

Per la finitura del piatto

  • 300 g di puntarelle
  • olive nere
  • Olio extravergine di oliva
  • sale

Istruzioni 

Per i calamari

  • Pulire i calamari e separare i tentacoli dalle teste avendo cura di non romperle. In una padella far soffriggere uno spicchio d’aglio con un filo d’olio extravergine di oliva e aggiungere i tentacoli. Quando saranno quasi cotti, toglierli dalla padella e tritarli grossolanamente quindi rimetterli sul fuoco e sfumarli con il vino bianco. Appena il vino sarà evaporato mettere i tentacoli in una ciotola, aggiungere due cucchiai di patè di olive, il pangrattato, lo zenzero grattugiato e il prezzemolo tritato. Lasciare riposare 5 minuti in modo che il pangrattato assorba i liquidi. Riempire delicatamente le teste dei calamari ma non in maniera eccessiva, per evitare che si aprano durante la cottura. In un tegame soffriggere uno spicchio d’aglio con l'olio extravergine di oliva e poi versare i pelati tagliati grossolanamente. Lasciare bollire per pochi minuti, quindi unire i calamari e una buccia di limone. Portare a cottura a fiamma bassa, molto dipende dalla tenerezza dei calamari ma in genere non occorrono più di 15 minuti.

Per la finitura del piatto

  • Condire le puntarelle quindi disporle al centro del piatto; adagiarvi sopra i calamari e servire.