FILTRA GLI ARTICOLI

Capesante grigliate con verdure e pomodori ciliegino Ciro Flagella

Si possono abbinare capesante, pomodorini Ciro Flagella e carciofi? Sì, con una preparazione tutto sommato semplice e veloce, ma piacevolissima per occhi e palato. Ecco la ricetta di un gustoso antipasto di mare per le vostre cene con amici.
Portata Secondi piatti
Cucina Italiana
Porzioni 4 persone
5 da 1 voto
VOTA
Chef Cristiana Curri

Ingredienti  

  • 12 capesante
  • 300 g cavoletti di Bruxelles
  • 1 cipolla rossa di Tropea
  • Qualche foglia di misticanza
  • 4 fette di pane
  • Pomodorini Ciro Flagella
  • 1 spicchio d’aglio
  • 1 foglia di alloro
  • 1 carciofo romanesco
  • Limone
  • Sale
  • Olio extravergine di oliva

Istruzioni 

  • In un pentolino mettere qualche pomodorino ed un po’ del loro liquido con uno spicchio d’aglio ed una foglia di alloro. Lasciare sobbollire per circa un quarto d’ora e poi passare allo chinois. Pulire i cavoletti e sbollentarli in abbondante acqua bollente. Scolarli al dente e tuffarli in acqua fredda e ghiaccio per bloccare la cottura e mantenere il colore. Condirli con olio extravergine di oliva, sale e qualche goccia di limone.
  • Tagliare la cipolla a rondelle e immergerla in acqua acidulata con qualche goccia di aceto. Pulire i carciofi eliminando le foglie più esterne, il gambo e l’eventuale peluria interna. Tagliarli a spicchi sottilissimi e condirli con olio extravergine di oliva, sale e limone. Ricavare dalle fette di pane una dozzina di dischetti grandi quanto le capesante; tostarli in padella con un filo d’olio extravergine d’oliva.
  • Mondare le capesante eliminando il corallo. Scottarle velocemente da entrambe le parti in una padella antiaderente e nella stessa padella, una volta tolte le capesante, far tostare qualche pomodorino Ciro Flagella. Disporre su dei piatti piani – alternandoli tra loro – le capesante,le verdure e il pane tostato. Colorare con qualche goccia di salsa di pomodoro Ciro Flagella e finire con un giro di olio extravergine d’oliva.