FILTRA GLI ARTICOLI

Lambrusco di Sorbara La Riserva Extra Brut

Sparkle è la guida ai migliori vini spumanti secchi d'Italia, una pubblicazione annuale edita dal 2003. I vini sono valutati con un punteggio in decimi, da 0,5 a 5 sfere. I dati relativi a ciascun vino - uve, metodo di spumantizzazione, numero di bottiglie prodotte, prezzo medio in enoteca - sono forniti dalle aziende produttrici.
RegioneEmilia-Romagna
ProduttorePaltrinieri

Approccia al naso con le note fresche e dolci di fiori e frutti, accompagnati da sentori di sottobosco. Freschezza e sapidità crescono leggermente e si aggiunge, complice, una sottile tannicità. Bene con gnocco fritto e Coppa Piacentina.

  • Annata sa
  • Denominazione Lambrusco di Sorbara Doc
  • Uvaggio lambrusco di Sorbara
  • Fermentazione tank
  • Alcool 12.0
  • Voto 3.0
  • Produzione 6000
  • Prezzo 15.00

Degustazione

Il suo colore buccia di cipolla è illuminato da bollicine di buona finezza. Al naso è fresco di fiori e frutti, con un insolito accompagnamento vegetale che ricorda il sottobosco. Apre con le note del glicine e della peonia, per poi passare al pompelmo rosa, alla melagrana, al lampone e alla mela. Tornano le sfumature vegetali, in questo caso ricordano le foglie di mirto, poi chiude sulla mandorla in confetto e sul minerale di selce. All’assaggio si mostra subito fresco e sapido e vagamente tannico, di misurato equilibrio e tessitura. Nel finale crescono acidità e salinità, che serrano leggermente, per proporre poi ritorni di agrumi con la nota minerale.