Trequanda – “Festa dell’Olio Novo” e TRACOIL Conference

Dal 21 al 23 ottobre Festa dell’Olio Novo e la presentazione di dati sulla tracciabilità dell'olio extravergine d'oliva della Valdichiana Senese

Trequanda è un piccolo Comune in Provincia di Siena incastonato tra la Valdichiana e le Creti Senesi. E’ un antico borgo di origini etrusche e del comune fanno parte le frazioni di  Castelmuzio e Petroio, due borghi medioevali che conservano intatto tutto il fascino del tempo passato con le tipiche stradine in pietra. L’antico borgo di Trequanda si trova in una splendida posizione il cui paesaggio è dominato dalle vigne e dagli olivi. Fa parte dell’Associazione Nazionale Città dell’Olio e nel 2018 ha ricevuto dal Mipaaf  il riconoscimento  di Paesaggio Rurale Storico, tra i primissimi in Italia, il primo  della Toscana: “Un esempio di tipico paesaggio di origine mezzadrile, con un mosaico policolturale complesso costituito da oliveti, vigne, seminativi nudi o arborati e boschi a dominanza di querce, arricchito dalla presenza di terrazzamenti in pietra a secco che sostengono gli oliveti sulle pendici più acclivi”

Dal 21 al 23 ottobre Festa dell’Olio Novo e la presentazione di dati sulla tracciabilità dell'olio extravergine d'oliva della Valdichiana Senese
Paesaggio intorno a Trequanda

Sabato 22 ottobre saranno presentati, nella TRACOIL Conference, i risultati dello studio sulla tracciabilità dell’olio extra vergine d’oliva della Valdichiana Senese condotto dalla Dottoranda Martina Grattacaso, sotto la direzione scientifica del Prof. Stefano Loppi della Facoltà di Scienze della Vita dell’Università degli Studi di Siena. La ricerca,  promossa dalla Strada del Vino Nobile di Montepulciano e dei Sapori della Valdichiana Senese (in collaborazione con l’associazione Castelmuzio Borgo Salotto, la società sportiva Valentino Mazzola, la libreria Libraccio di Firenze, la Pro Loco Trequanda, l’Arci Trequanda e SS Voluntas Trequanda) ha coinvolto un campione di 20 aziende agricole con l’obiettivo di individuare le proprietà e le qualità che caratterizzano l’olio extra vergine d’oliva della Valdichiana Senese, avviando così un percorso di identificazione geografica del prodotto ai fini anche di tutelare il consumatore finale nel momento della commercializzazione delle etichette.

Dal 21 al 23 ottobre Festa dell’Olio Novo e la presentazione di dati sulla tracciabilità dell'olio extravergine d'oliva della Valdichiana Senese
Antiche “molazze”

Doriano Bui, Presidente della Strada del Vino Nobile di Montepulciano e dei Sapori della Valdichiana Senese, ha dichiarato che: “Finalmente siamo pronti a stabilire la provenienza del nostro olio dopo un lavoro articolato ma necessario. Questo è il proseguimento di una progettualità più ampia, che ha sempre avuto l’obiettivo di dare al consumatore un prodotto tracciato e rintracciabile, qualitativamente eccellente e la cui storia è profondamente legata al territorio della Valdichiana Senese.  Il nostro intento, come realtà di promozione, è continuo e si prefigge di mettere l’olio al centro delle strategie. Diverse infatti sono le attività che lo vedono protagonista dagli eventi, alla formazione, passando per l’accoglienza in azienda, all’oleoturismo.

Dal 21 al 23 ottobre Festa dell’Olio Novo e la presentazione di dati sulla tracciabilità dell'olio extravergine d'oliva della Valdichiana Senese

L’Olio Extravergine di Oliva, nella Valdichiana Senese, è sicuramente un prodotto d’eccellenza, un vero e proprio protagonista messo sempre di più al centro delle strategie di valorizzazione del territorio. Infatti, questa zona regala un “oro verde” di altissima qualità, 8 comuni su 9 fanno parte dell’Associazione Nazionale Città dell’Olio e l’oleoturismo è diventato un nuovo modo di scoprire le realtà locali andando incontro ad un viaggiatore sempre più esigente. La Strada del Vino Nobile di Montepulciano e dei Sapori della Valdichiana Senese, ha colto da tempo la sfida dell’oleoturismo, ancor prima dell’approvazione della legge regionale toscana, valorizzando il prodotto attraverso azioni di comunicazione e il lancio di proposte turistiche, tour giornalieri e pacchetti soggiorno, che sintetizzano il profondo legame tra agricoltura e turismo proprio di questo territorio. Un percorso riconosciuto anche dall’Associazione Nazionale Città dell’Olio che, nell’anno 2020,  ha premiato Valdichiana Living, il t.o. interno alla Strada del Vino, in occasione del concorso nazionale “Olio e Turismo” riconoscendo la proposta di viaggio “Olio e Benessere” come la migliore a livello italiano. 

Dal 21 al 23 ottobre Festa dell’Olio Novo e la presentazione di dati sulla tracciabilità dell'olio extravergine d'oliva della Valdichiana Senese
Un momento della Festa intorno alla Chiesa dei Santi Pietro e Andrea

All’interno della TRACOIL Conference, parteciperanno, in qualità di relatori, il Prof. Stefano Loppi e la Dottoranda Martina Grattacaso  entrambi del Dipartimento di Scienze della Vita dell’Università degli Studi di Siena, Gennaro Giliberti della Regione Toscana, Francesco Barbagli di Bio-Esperia, Antonio Balenzano dell’Associazione Nazionale Città dell’Olio e Marina Lauri di ANCI ToscanaLa conferenza sarà anche l’occasione per portare l’attenzione della filiera produttiva legata al prodotto, sulla necessità di individuare obiettivi comuni su cui concentrare le forze a beneficio del settore. 


Per il programma completo della manifestazione: https://www.comune.trequanda.si.it/in-primo-piano/1122-festa-dell-olio-novo-il-secondo-weekend-a-trequanda-dal-21-al-23-ottobre