Friuli Venezia Giulia Sparkle 2022

Le bollicine del Friuli Venezia Giulia in Sparkle 2022, ventesima edizione della guida dedicata ai migliori spumanti italiani

Tre principali anime spumantistiche convivono in Friuli Venezia Giulia. La più tradizionale è quella di collina e del metodo classico, anche quella che oggi ha i dati produttivi più esigui, poi una recente di sviluppo, ma basata sulla ribolla gialla, vitigno autoctono antico e polivalente che sta riscuotendo tanto successo anche nella versione spumantizzata, e poi il Prosecco Doc alla cui produzione si è trasformata una parte della pianura friulana, anche se alcuni già coltivavano glera in passato. I numeri parlano chiaro: il Friuli Venezia Giulia ha prodotto nella campagna 2020-2021 quasi trenta milioni di bottiglie, circa ventitre a denominazione di origine, di cui ventidue milioni e settecentomila Prosecco Doc; le altre trecentomila bottiglie di spumante sono a Doc Friuli, equamente ripartite tra Ribolla Gialla e Pinot Grigio Ramato, la nuova tendenza territoriale. E poi tre milioni e mezzo di spumanti generici e altrettanto di varietali, ovvero con la menzione di vitigno in etichetta. Poche ma interessanti le etichette in Sparkle 2022, che rientrano tutte nelle menzionate categorie. Rispetto alle stagioni passate manca qualche metodo classico importante, ma anche qui l’annata 2017 ha fatto danni e l’annata successiva, contiamo di riproporvela nella prossima stagione. È mancato l’acuto, che abbiamo registrato nella passata edizione, e tre vin si contendono il primato dell’anno. Il primo è un Pinot Bianco che raccontiamo da molto tempo, ad anni alterni, dell’azienda Di Lenardo, un prodotto molto invitante e caratterizzato, 4 sfere sulla guida. Stesso punteggio per due vini dell’aziende Dorigo che da oltre trenta anni propone metodo classico: la Cuvée Brut, in produzione da fine anni Ottanta, accogliente e invitante, e il Pinot Nero non dosato potente e ritmato.

Ant Brut 2016

Ant Brut 2016

Sboccato da poco più di tre mesi, Ant è elegante, ma ancora troppo misurato. In bocca il bilanciamento iniziale dà ...
Leggi Tutto
Blanc de Blancs Pas Dosé

Blanc de Blancs Pas Dosé

Naso da frutto dolce e intrigante, accompagnato dalla pasticceria. In bocca c’è equilibrio e poi tende ad assottigliarsi conservando ottima ...
Leggi Tutto
Blanc de Noir Dosage Zéro

Blanc de Noir Dosage Zéro

Gioca sul confronto deciso tra minerali e frutti in un insieme ben articolato al naso e ritmato al palato che ...
Leggi Tutto
Cuvée Brut

Cuvée Brut

Vino invitante ed energico nella declinazione fruttata fresca e croccante, ribadita in una bocca che gioca tra volume e tensione ...
Leggi Tutto
Friuli Ribolla Gialla Brut

Friuli Ribolla Gialla Brut

Vino di taglio misurato al naso, che vive della dialettica tra vegetali e frutto maturo. In bocca la dinamica è ...
Leggi Tutto
Friuli Ribolla Gialla On The Move Brut

Friuli Ribolla Gialla On The Move Brut

Molto originale al naso sui toni di sambuco in fiore e frutto insieme alla menta fresca e in caramelle. In ...
Leggi Tutto
Prosecco Brut

Prosecco Brut

Non un Prosecco sbarazzino, ma un vino che si fa leggere lentamente rivelandosi articolato e più deciso in bocca, dove ...
Leggi Tutto
Ribolla Gialla Brut 2019

Ribolla Gialla Brut 2019

Ha un approccio olfattivo “morbido” di dolcezze con timbri vegetali e una mineralità che vince in una bocca, fin troppo ...
Leggi Tutto
Sarà Brut 2014

Sarà Brut 2014

Al naso le tostature, gentili e persistenti, dominano il quadro, piuttosto articolato; in bocca emerge il frutto, ben accompagnato, grazie ...
Leggi Tutto