Cucina giapponese e Prosecco Val d’Oca!

Se c’è un settore che non conosce limiti e confini è proprio quello enogastronomico.
Le tradizioni e le tipicità territoriali possono incontrarsi abolendo radicalmente qualunque vincolo, e lasciando che gli unici elementi di dialogo restino i sapori.

E allora, in questa ottica abbiamo pensato di tracciare una lunga linea di unione tra il Prosecco dell’azienda Val d’Oca e la cucina giapponese, una scelta profondamente motivata dalle parole di Alessandro Vella, Direttore Generale Cantina Produttori di Valdobbiadene, che vi riportiamo integralmente. “Per il mondo del Prosecco il Giappone non rappresenta ancora uno dei mercati principali. I numeri per le 3 denominazioni non sono ancora così importanti,  ma proprio per questo rappresenta un’opportunità con alto potenziale di crescita. Qui il prezzo medio è tra i più elevati, e questo significa che il consumatore privilegia la qualità e l’eccellenza, non a caso nel 2021 la Docg ha mostrato buone performance di volume a valore e di prezzo medio. In quest’area anche la distribuzione organizzata è di alto livello, con diversi department store che propongono prodotti premium: un ottimo contesto dove portare l’eccellenza italiana del vino. – Spiega VellaPer questi motivi riteniamo il Giappone un mercato che in futuro si rivelerà sempre più strategico e ci siamo già mossi per presidiarlo come merita: nel settembre 2019 abbiamo stretto un accordo di partnership con Sapporo, una delle primarie  società giapponesi, un colosso del beverage, che ha una divisione ben organizzata con professionisti del vino molto preparati che colloquiano con la ristorazione Italiana e non, ove si incontrano sommelier altrettanto pronti. Anche i Consorzi si stanno muovendo per promuovere l’eccellenza del Prosecco in Giappone, attivando nel Paese azioni concrete di Education . Consideriamo poi che la cucina giapponese si presta molto bene ad abbinarsi con un vino versatile come questo, che è sempre più apprezzato, e non solo in Italia, come un vino a tutto pasto. Questo aspetto, insieme all’alta percezione che in Giappone e in tutto il mondo si ha per i prodotti Made in Italy in vari settori, dal design alla moda fino alla cucina, fanno dell’abbinamento ricette giapponesi e Prosecco un’unione dalle possibilità sorprendenti.

In questo speciale dedicato a Val d’Oca e la cucina giapponese sono stati determinanti il contributo di Shigeru Hayashi autore del libro “Il Vino Italiano e Cucina Giapponese” e quello di Kouichi Sughiyama chef del ristorante Hanagasumi di Tokyo.

Ma adesso basta con le parole! Passiamo ai fatti ed ecco le tre ricette di cucina giapponese abbinate ad altrettanti Prosecco Val d’Oca.

Sushi di calamari, rombo e gamberi con alga konbu  in abbinamento a Prosecco Valdobbiadene Superiore DOCG Extra Dry Millesimato

Cucina giapponese e Prosecco Val d’Oca!

Sashimi di rombo in abbinamento a Prosecco DOC Extra Dry Blue Millesimato

Cucina giapponese e Prosecco Val d’Oca!

Tempura di gamberi e verdure in abbinamento a Prosecco Superiore Valdobbiadene Rive di San Pietro Barbozza Brut DOCG

Nell'abbinamento cibo/vino non esistono limiti geografici! Ecco allora uno speciale in cui la cucina giapponese incontra il prosecco italiano