Veneto Sparkle 2022

Le bollicine del Veneto in Sparkle 2022, ventesima edizione della guida dedicata ai migliori spumanti italiani

Nell’editoriale dicevamo che l’Italia è ormai a un miliardo di bottiglie prodotte. Beh, oltre il 67% è generato in Veneto, 661 milioni, la vera locomotiva della produzione spumantistica del Paese. Togliamoci subito la curiosità, il Prosecco Doc in Veneto vale 422 milioni, il Docg (Conegliano Valdobbiadene e Asolo insieme) 120, poi tra generici, varietali e Igt si sono prodotti altri 115 milioni di bottiglie (tutti i dati riportati, anche più avanti, sono elaborazioni di dati Icqrf). Insomma, sembra che in Veneto ci sia proprio il “vizio” di spumantizzare. Forse un po’ si, ma in realtà basta ripercorrere la storia, quando nella seconda metà degli anni Duemila fu necessario riorganizzare la produzione, regolamentarla con una struttura piramidale come in ogni territorio vitivinicolo produttivo. All’epoca la glera, l’uva destinata alla produzione di due denominazioni (Prosecco di Conegliano Valdobbiadene e quello di Asolo) era chiamata Prosecco ed era già piantata fuori le denominazioni, nell’areale pianeggiante intorno a esse, normata da una Igt per la produzione di vino fermo e frizzante, ma i produttori preferivano produrre spumante, seguendo una tendenza che era già partita in Veneto, ovvero di consumo in ogni momento della giornata, che fosse un aperitivo, un brindisi, un pasto rapido e lungo, specialmente da parte delle nuove generazioni. Un nuovo modo di concepire il vino spumante, e infatti si diffondeva il termine “bollicina”, sbarazzino e molto gradito al pubblico giovanile, mentre in precedenza quanto eravamo riusciti a fare era di chiamare i vini spumanti più agili e meno impegnativi “spumantini” o “prosecchini”, con un’accezione mal celata di disprezzo. Nasceva un modo nuovo di consumo, altrettanto dignitoso, bere bollicine. La produzione di spumanti di pianura che utilizzavano in etichetta il nome del vitigno si diffuse enormemente e anche noi in Sparkle includemmo nella sezione dei Vsq del Veneto alcuni che si chiamavano Prosecco Brut, Extra Dry… Era necessario dare una normativa a tutto questo anche per poter controllare, visto che il prodotto andava palesemente verso il boom. Nacque la piramide del sistema Prosecco con in cima, semplificando, le due Docg e sotto il Prosecco Doc. Certamente una delle opere dell’ingegno italiano più riuscite nella storia vitivinicola, ma anche una delle più grandi operazioni economiche del Paese negli ultimi anni, che sta dando lavoro e ricchezza a diverse aree produttive del nord-est e a, guardare bene nei numeri, anche altrove visto che il Doc imbottigliato nel territorio della denominazione (che comprende le cinque province venete di Belluno, Padova, Treviso, Venezia, Vicenza e le quattro del Friuli Venezia Giulia, Gorizia, Pordenone, Trieste e Udine) conta quattrocentoquarantacinque milioni di bottiglie mentre in altre regioni se ne imbottigliano altre settantamilioni circa. Dal punto di vista dei numeri il sistema sta funzionando perché sia le Docg che il Doc stanno continuando a crescere. Confrontando la campagna 2020-2021, finita lo scorso 31 luglio, con quella del 2018-2019, il Prosecco Doc in Veneto è cresciuto del 27%, l’insieme dei due Docg del 17%.

Tanti numeri, ne manca uno solo: la produzione delle altre Doc che prevedono spumante, e sono tante, supera di poco tre milioni di bottiglie, quasi un milione appannaggio della Doc Lessini Durello, posta a nord di Verona.

Parlando di premiati è la Docg di Conegliano Valdobbiadene che comanda saldamente in Veneto da sempre, con una timida incursione del Lessini Durello.
Come ormai abitudine, riscriviamo la lista dei premiati riorganizzandola per residuo zuccherino.

DRY
Valdobbiadene Rive di Colbertaldo Vigneto Giardino Asciutto 2020Adami
Valdobbiadene Sesto Senso Dry 2020Andreola
Valdobbiadene Prosecco Superiore Cruner DryLe Colture
Conegliano Prosecco Superiore Rive di Manzana Springo Bronze Dry 2020Le Manzane
Valdobbiadene Prosecco Superiore Fortunato Dry 2020Terre di San Venanzio Fortunato
Valdobbiadene Prosecco Superiore Uvaggio Storico DryVal d’Oca
Valdobbiadene Superiore di Cartizze Cuvée Viviana DryValdo
EXTRA DRY
Valdobbiadene Rive di Soligo Mas de Fer Extra Dry 2020Andreola
Conegliano Valdobbiadene Prosecco Superiore Rive di Collalto Extra Dry 2020BiancaVigna
Valdobbiadene Prosecco Superiore BandaRossa Special Edition Extra Dry 2020Bortolomiol
Conegliano Valdobbiadene 20.10 Extra Dry 2020Le Manzane
Valdobbiadene Prosecco Superiore Il Soller Extra DryMarsuret
Valdobbiadene Prosecco Superiore Giustino B. Extra Dry 2020Ruggeri
BRUT
Valdobbiadene Prosecco Superiore Ius Naturae Brut 2020Bortolomiol
Valdobbiadene Superiore di Cartizze La Rivetta BrutVilla Sandi
EXTRA BRUT
Valdobbiadene Rive di Farra di Soligo Col Credas Extra Brut 2020Adami

Non ci stupisce constatare che la tipologia Dry, quella che la normativa indica avere un residuo zuccherino tra diciassette e trentadue grammi per litro abbia il numero maggiore di 5 sfere. Intanto sono vini che non si percepiscono affatto dolci perché l’acidità tende a bilanciarli e poi la tendenza generale a ridurre lo zucchero in tutti gli spumanti, dovuta a tanti fattori, non ultimo quello tecnico di una maturazione diversa dell’uva rispetto al passato, li rende adatti al pasto. È proprio la maturazione dell’uva che ha consentito di sviluppare l’Extra Brut, ma in questa tipologia le difficoltà per trovare il perfetto equilibrio senza aggiungere zuccheri, in un vino fisiologicamente leggero e ricco di acidità, sono veramente importanti e per affrontarle tutte si comincia in vigna. In generale si tratta di vini sempre molto interessanti, che hanno spesso la caratteristica di assottigliarsi su acidità e sapidità, perdendo rapidamente il bilanciamento di inizio assaggio. Per noi l’equilibrio è uno dei parametri principali di valutazione di un vino, nel caso dello spumante metodo Martinotti da uve glera la ricerca di assenza di zuccheri, a scapito non solo del bilanciamento ma anche dell’espressività aromatica, è un fatto negativo. Nessun preconcetto quindi, solo il vino con la sua annata, tanto che nella passata edizione i vini brut hanno avuto la meglio. Due le novità, da parte di aziende presenti da molto tempo in queste pagine: Marsuret ottiene le 5 sfere con il Valdobbiadene Prosecco Superiore Il Soller Extra Dry, Terre di San Venanzio Fortunato con il Valdobbiadene Prosecco Superiore Fortunato Dry 2020. Aggiungiamo un’ultima notazione sugli assaggi di quest’anno in generale. Pensiamo sia ancora troppo debole la ricerca della distintività, principalmente attraverso l’uso della tipologia Rive, mentre constatiamo un piccolo preoccupante appiattimento verso vini più semplici e di minor carattere. Forse i numeri produttivi danno ragione al territorio, ma la piramide della qualità così vacilla.

Fuori dalla Docg di Conegliano Valdobbiadene i vini sono tanti e anche molto buoni, il Lessini Durello è quello con più armi e quest’anno ribadisce il 5 sfere della passata stagione Dal Cero con il Lessini Durello Riserva Cuvée Augusto Extra Brut 2014. Sono ben 288 i vini in guida quest’anno, 253 provenienti dalle colline di Conegliano Valdobbiadene, Patrimonio dell’Umanità Unesco.


Asolo Akelum Brut 2020

Asolo Akelum Brut 2020

Naso esuberante e di bella eleganza, coinvolgente, polposo, ricco e largo, in bocca è ritmato, dalla propulsione acida tesa mai ...
Leggi Tutto
Asolo Akelum Extra Dry 2020

Asolo Akelum Extra Dry 2020

Giocato sulla eleganza al naso, nella ricchezza fiorita e nell’originalità vegetale, con un frutto invitante che in bocca domina con ...
Leggi Tutto
Asolo Prosecco Superiore Brut

Asolo Prosecco Superiore Brut

Tutto freschezza al naso, dal fiore ai vegetali al frutto, con un piglio garbato, non urlato. In bocca vince la ...
Leggi Tutto
Asolo Prosecco Superiore Brut

Asolo Prosecco Superiore Brut

Esuberante, fresco e vitale di frutto, fiori e vegetali che si ritrovano in una bocca dall’ingresso avvolgente e soffice, sostenuto ...
Leggi Tutto
Asolo Prosecco Superiore Extra Brut

Asolo Prosecco Superiore Extra Brut

Nitido ma fin troppo timido nel frutto fresco, percorso da vegetali e minerali. In bocca la freschezza è decisa e ...
Leggi Tutto
Asolo Prosecco Superiore Extra Dry 2020

Asolo Prosecco Superiore Extra Dry 2020

Extra dry dal profilo aromatico nitido e delicato, fresco e immediato, che in bocca è tutto leggerezza e garbo, con ...
Leggi Tutto
Asolo Prosecco Superiore Pale Fox Extra Dry 2020

Asolo Prosecco Superiore Pale Fox Extra Dry 2020

Rivela lentamente la sua dimensione fruttata via via più coinvolgente; in bocca la mostra subito, portando in primo piano la ...
Leggi Tutto
Cartizze Brut

Cartizze Brut

Fresco fiorito, fruttato con cenni di complessità e una bocca leggera e vitale, dal finale salino che invita all’abbinamento con ...
Leggi Tutto
Cartizze Brut

Cartizze Brut

Di duplice interpretazione, quella dolce di frutta e pasticceria del naso che si contrappone a un’anima fresca, sapida e agrumata ...
Leggi Tutto
Cartizze Dry

Cartizze Dry

Cartizze giocato tutto sulla golosità e la dolcezza di frutto e pasticceria che anticipa una bocca morbida, sostenuta dalla sapidità, ...
Leggi Tutto
Conegliano Prosecco Superiore Rive di Formeniga Springo Blue Extra Brut 2020

Conegliano Prosecco Superiore Rive di Formeniga Springo Blue Extra Brut 2020

Molto secco senza rinunciare all’espressività dell’uva; diverso rispetto a tanti extra brut minimalisti; ampio, è caratterizzato da una bocca tesa ...
Leggi Tutto
Conegliano Prosecco Superiore Rive di Manzana Springo Bronze Dry 2020

Conegliano Prosecco Superiore Rive di Manzana Springo Bronze Dry 2020

Originale con il suo piglio tra frutto lavorato e menta; poi si distende sulle dolcezze articolate e in bocca ha ...
Leggi Tutto
Conegliano Valdobbiadene 20.10 Brut 2020

Conegliano Valdobbiadene 20.10 Brut 2020

Molto potente e sui binari di un’eleganza più austera rispetto alla leggiadria che gli appartiene. Al sorso intensità e grande ...
Leggi Tutto
Conegliano Valdobbiadene 20.10 Extra Dry 2020

Conegliano Valdobbiadene 20.10 Extra Dry 2020

Vino energico, di bella potenza, ricco di toni dolci di frutto e fiore con freschezze balsamiche. In bocca è cremoso, ...
Leggi Tutto
Conegliano Valdobbiadene Prosecco Superiore 1868 Extra Brut

Conegliano Valdobbiadene Prosecco Superiore 1868 Extra Brut

Vino di stile longilineo, tutto freschezza e sapidità che fa una strada diversa, piuttosto minimalista. Specialmente in bocca. Servire insieme ...
Leggi Tutto
Conegliano Valdobbiadene Prosecco Superiore 1924 Brut

Conegliano Valdobbiadene Prosecco Superiore 1924 Brut

La mineralità al naso è il primo articolato carattere, poi manifesta tutta la sua freschezza e la ribadisce in bocca, ...
Leggi Tutto
Conegliano Valdobbiadene Prosecco Superiore Biologico Brut 2020

Conegliano Valdobbiadene Prosecco Superiore Biologico Brut 2020

Ventaglio aromatico giocato sulla dolcezza, quasi interamente declinato in note di frutto. Buono l’incipit del sorso, che tuttavia si alleggerisce ...
Leggi Tutto
Conegliano Valdobbiadene Prosecco Superiore Biologico Colle 170 Brut 2020

Conegliano Valdobbiadene Prosecco Superiore Biologico Colle 170 Brut 2020

Brut di stile goloso, dalla dolcezza avvenente, mai matura, che aggiunge al frutto la pasticceria e che in bocca è ...
Leggi Tutto
Conegliano Valdobbiadene Prosecco Superiore Biologico Extra Dry 2020

Conegliano Valdobbiadene Prosecco Superiore Biologico Extra Dry 2020

Una visione diversa di un vino di bella ricchezza aromatica, basata sul frutto dolce e polposo, con note di pasticceria ...
Leggi Tutto
Conegliano Valdobbiadene Prosecco Superiore Biologico Grappoli di Luna Extra Brut 2020

Conegliano Valdobbiadene Prosecco Superiore Biologico Grappoli di Luna Extra Brut 2020

Vezzoso l’impatto olfattivo, giocato su toni dolci, quasi zuccherini. Meno incisivo al sorso, di carattere decisamente più posato. Servire in ...
Leggi Tutto
Conegliano Valdobbiadene Prosecco Superiore Brut

Conegliano Valdobbiadene Prosecco Superiore Brut

Al naso si mostra timido e introverso nelle note minerali di approccio, regalando poi toni più gioviali ed espressivi. Sorso ...
Leggi Tutto
Conegliano Valdobbiadene Prosecco Superiore Brut

Conegliano Valdobbiadene Prosecco Superiore Brut

Interessante nel proporsi gentile e di carattere dai vegetali alla nocciola che primeggia in una bocca molto leggera, votata a ...
Leggi Tutto
Conegliano Valdobbiadene Prosecco Superiore Brut

Conegliano Valdobbiadene Prosecco Superiore Brut

Brut di stile accogliente su dolcezze fruttate e floreali, caratterizzato da una bocca lieve e salina che conferma il naso ...
Leggi Tutto
Conegliano Valdobbiadene Prosecco Superiore Brut

Conegliano Valdobbiadene Prosecco Superiore Brut

Intenso nelle sue vezzosità di fiori bianchi e frutta variegata, con intervalli di candida mineralità. Al sorso passa l’esame, superando ...
Leggi Tutto
Conegliano Valdobbiadene Prosecco Superiore Brut

Conegliano Valdobbiadene Prosecco Superiore Brut

Al naso è nitido, ma appena introverso, in bocca invece si esprime appieno nella sua decisa fruttuosità che poggia su ...
Leggi Tutto
Conegliano Valdobbiadene Prosecco Superiore Brut 2020

Conegliano Valdobbiadene Prosecco Superiore Brut 2020

Naso di apprezzabile fattura, elegante e di buona intensità. Il frutto domina il sorso, equilibrato nei toni freschi e sapidi, ...
Leggi Tutto
Conegliano Valdobbiadene Prosecco Superiore Brut 2020

Conegliano Valdobbiadene Prosecco Superiore Brut 2020

Leggibile, deciso di frutto e fiori con una nota di cedro che va a comandare. In bocca manifesta effervescenza impalpabile ...
Leggi Tutto
Conegliano Valdobbiadene Prosecco Superiore Brut 2020

Conegliano Valdobbiadene Prosecco Superiore Brut 2020

Assaggio in contrazione, tanto all’olfatto quanto al sorso, dove il limitato scacchiere olfattivo fa il paio con un sorso che ...
Leggi Tutto
ETICHETTA NON DISPONIBILE

Conegliano Valdobbiadene Prosecco Superiore Brut 2020

Si rivela lentamente e poi conquista con frutto e fiori, in bocca è coerente, di taglio leggero, con finale tutto ...
Leggi Tutto
Conegliano Valdobbiadene Prosecco Superiore Brut 2020

Conegliano Valdobbiadene Prosecco Superiore Brut 2020

Leggiadria e semplicità si esprimono nel fiore campestre e nel frutto chiaro. La bocca è leggera e fresca, con un ...
Leggi Tutto