Marche Sparkle 2022

Le bollicine delle Marche in Sparkle 2022, ventesima edizione della guida dedicata ai migliori spumanti italiani

Quest’anno nelle Marche torna l’acuto delle 5 sfere, ma da un’azienda che premiamo per la prima volta: tra i più grandi produttori della regione, di certo la maggiore cantina cooperativa, Moncaro è realtà che abbiamo ospitato in tante edizioni della guida e con il Madreperla ha sempre ottenuto buoni risultati. Quest’anno ha però presentato una versione di questo spumante conservata sui lieviti per ben dieci anni. Ebbene, 5 sfere al Madreperla Edizione Zero Brut 2010, blend di verdicchio e montepulciano.

Le Marche storicamente hanno sempre registrato un buon consumo di vino spumante perché qui è tradizione da decenni proporlo per aperitivo. È anche naturale per i vignaioli della regione orientarsi sull’uva verdicchio per produrre spumante, sfruttandone l’ecletticità, rispondendo principalmente alla Doc Verdicchio dei Castelli di Jesi per le etichette più prestigiose, che si cimentano senza alcuna esitazione in prodotti maturati sui lieviti in bottiglia per ottanta mesi e oltre. La produzione di metodo classico da chardonnay e pinot nero non è mai mancata, anche qui con esperienze di maturazione veramente importanti, come la proposta di spumanti più agili e proprio da aperitivo con le uve passerina. Tutte tipologie di prodotti che trovate nelle pagine che seguono. Insomma, lo spumante nelle Marche ha un profilo articolato e in ogni segmento le prestazioni nel calice sono veramente centrate.

Parliamo ora dei numeri di questa regione. Circa dodici milioni di bottiglie di spumante prodotte nella campagna vitivinicola 2020-2021 (dati Icqrf). Sono quasi un milione e ottocentomila quelle a indicazione geografica, ben un milione e quattrocentomila di Prosecco Doc. Di quattrocentomila bottiglie, quasi la metà sono di Verdicchio dei Castelli di Jesi con un piccolo contributo di Verdicchio di Matelica, le altre suddivise tra le tante denominazioni. La fetta più importante della produzione spumantistica è appannaggio degli spumanti generici, principalmente Vs ma anche i Vsq, che hanno raggiunto ben dieci milioni di bottiglie. Sono numeri che possiamo ritenere consolidati perché si ripetono da tre anni con variazioni veramente ridotte.


Ale Brut

Ale Brut

Immediato, loquace e aggraziato nella dialettica floreale e fruttata, in bocca è agile e dotato di una tensione salina che ...
Leggi Tutto
Ale Rosé Brut

Ale Rosé Brut

Colora il calice in modo coinvolgente e poi è gioioso e croccante di fiori e frutti, anche a bacca scura; ...
Leggi Tutto
Gran Cuvée Brut 2015

Gran Cuvée Brut 2015

Ha naso piuttosto timido, focalizzato sui minerali, e richiede tempo per essere letto; ma in bocca cambia marcia, è dinamico ...
Leggi Tutto
Gran Cuvée Gold Brut 2010

Gran Cuvée Gold Brut 2010

Vino di stile maturo al naso per una nota fruttata molto dolce accompagnata da grande complessità e profondità. In bocca ...
Leggi Tutto
Madreperla Brut 2015

Madreperla Brut 2015

Delicato al naso, ma di bel carattere nella espressività fatta di chiaroscuri. In bocca c’è tensione e ritmo sulla scia ...
Leggi Tutto
Madreperla Edizione Zero Brut 2010

Madreperla Edizione Zero Brut 2010

Non urla, ma ha carattere da vendere; lo stile articolato e profondo emerge lentamente, da scoprire. In bocca c’è dinamica ...
Leggi Tutto
Passerina Brut

Passerina Brut

La leggiadria gioiosa, di un naso che fonde fiori e dolcezze di frutti elaborati, è seguita da una bocca molto ...
Leggi Tutto
Perlugo Zero

Perlugo Zero

Eravamo abituati a un Perlugo un po’ timido, mentre quest’anno è deciso e goloso di frutto dolce e minerali, per ...
Leggi Tutto
The Rose Rosé Brut 2015

The Rose Rosé Brut 2015

Fin troppo timido al nostro assaggio di fine estate, ha un buon equilibrio ma anche in bocca è gentile e ...
Leggi Tutto
Verdicchio dei Castelli di Jesi Brut

Verdicchio dei Castelli di Jesi Brut

Leggiadro al naso, senza urlare, tra fiore e frutto, al palato è fresco e salino, tutto leggerezza e bevibilità per ...
Leggi Tutto
Verdicchio dei Castelli di Jesi Caterina Dosaggio Zero 2012

Verdicchio dei Castelli di Jesi Caterina Dosaggio Zero 2012

Interessante, gentile più che esuberante, è giocato su una freschezza importante che dà verve al naso e in bocca comanda ...
Leggi Tutto
Verdicchio dei Castelli di Jesi Giuseppe Bonci Brut 2013

Verdicchio dei Castelli di Jesi Giuseppe Bonci Brut 2013

Misurato al naso, seppur articolato, in bocca è più deciso grazie alla sinergia acido-sapida vivace che sollecita il frutto più ...
Leggi Tutto
Verdicchio dei Castelli di Jesi Luigi Ghislieri Cuvée del Presidente Brut

Verdicchio dei Castelli di Jesi Luigi Ghislieri Cuvée del Presidente Brut

Si esprime in modo molto diverso rispetto alle passate stagioni, un po’ taciturno e poco espansivo, seppur nitido, giocato principalmente ...
Leggi Tutto
Verdicchio dei Castelli di Jesi Riserva Brut 2018

Verdicchio dei Castelli di Jesi Riserva Brut 2018

Ha taglio elegante e gentile, che lentamente si apre e in bocca manifesta bilanciamento e una timbrica salina che marca ...
Leggi Tutto